Utente 389XXX
Buongiorno, scrivo perché sono molto confusa e avrei bisogno di un consiglio. La scorsa settimana dato che avevo dolore a un dente già devitalizzato a settembre 2016 mi sono recata in un centro dentistico che non conosco in quanto per ora dove risiedo non ho un dentista di fiducia. Dopo una visita approssimativa mi è stata fatta una panoramica .Quindi mi è stato detto che il dente devitalizzato il n 46 non aveva niente e che invece sul n45 c'era una carie radicolare. Quindii è stato detto che avrei dovuto fare un estrazione e quindi un impianto. Sono rimasta molto stupita perché non mi hanno assolutamente detto che prima avrebbero cercato di salvare il dente. Non convinta ho consultato un altro dentista che dopo la visita e una lastra mirata alla zona mi ha detto che avevo solo un problema gengivale e mi ha prescritto un colluttorio. A questo punto mi chiedo come è possibile avere avuto due pareri così discordanti. Qualcuno può consigliarmi cosa è meglio fare?
Grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Sapienza

20% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Buongiorno,le diagnosi fatte sono molto discordanti!!!!
La seconda mi sembra la più improbabile!!!
Capisco perfettamente la sua confusione,ma non si può fare una diagnosi senza vedere le rx e una visita,per cui le faccio un grosso in bocca al lupo,augurandole di trovare un dentista che le possa risolvere il problema.
Dr.ssa Paola Sapienza
http://www.sapident.it

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Sono tornata dal dentista dopo aver passato la notte in bianco per il dolore.
Mi ha fatto varir lastre della zona e infine mi ha detto che avevo un infezione causata da un accumulo di "sporco" tra le radici del dente devitalizzato.Quindi ha effettuato una pulizia della zona e mi ha prescritto un antibiotico. E anche questa volta non e' stata vista nessuna carie radicolare.
Ma la carie radicolare non da segni esterni ?Il dente "malato" dovrebbe fare male alla percussione? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Salve,
"l'accumulo di sporco tra le radici ", NON ESISTE IN ODONTOIATRIA.
Se ha dolore ad un dente non devitalizzato e già otturato,è verosimile che abbia una pulpite.
Se invece il dolore è ad un dente devitalizzato,verosimilmente
il dente in questione o ha necessità di un ritrattamento canalare,
oppure potrebbe avere una microfrattura,( “ sindrome del dente fessurato o incrinato” ,in inglese tooth cracked syndrome)
Siamo ovviamente nel campo delle ipotesi,in quanto senza un esame clinico, è impossibile fornire informazioni esaustive a distanza.
Senta il parere di un Dentista che si occupa prevalentemente di endodonzia.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia