Utente 262XXX
Gentili dentisti e dottori,
in seguito a estrazione del dente del giudizio superiore nell'arcata di destra, con radici a uncino, ho accusato durante l'estrazione un "click" alla mandibola in fase di "tiraggio" mentre il dentista toglieva il dente.
Attualmente è passato poco, due ore, ma volevo porre due semplici domande se qualcuno gentilmente può magari fornirmi una spiegazione che mi aiuti a capire:

il mio dentista mi ha messo i punti dicendo che sarebbe stato meglio non metterli facendo si che si formasse il coagulo da solo, ma avendo avuto in precedenza un dente del giudizio sempre superiore dall'altro lato dove dopo 8 giorni quando tutto sembrava risolto fece infezione causa frammenti di cibo infiltrati nella gengiva, volevo per tanto chiedere quando potrò ricominciare a mangiare cibo "Normale" che non sia gelato, o cibo freddo o morbido. E se con i punti che sono stati messi c'è comunque il rischio che il cibo possa entrare e fare infezione.

Secondariamente: stasera almeno un gelato vorrei mangiarlo avendo fame ed essendo a digiuno dalle 13 di oggi. Subito dopo devo lavarmi i denti o risciacquarli? Chiedo perchè con l'altro dente del giudizio mi venne detto di non sciacquare la bocca (quello in cui non furono messi punti) per non "spezzare" il coagulo.

Infine: il click alla mandibola è comune o avvertendo piu dolore alla mandibola in se che non al dente tolto è segno che può essere successo qualcosa alla mandibola? In passato dall'altro lato per un certo periodo mi si infiammo l'articolazione con dolori lancinanti e zero capacità di apertura, tanto che dovetti fare muscoril per 7 giorni.

Grazie della pazienza e della risposta.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, non tutti i denti sono uguali, forse questa volta può andar meglio. La sutura non è ermetica e c'è il rischio che il cibo entri e che non esca, non capisco perché non si seguono le indicazioni dell'odontoiatra e si pretende la sutura. Il gelato lo può mangiare, può anche eseguire l'igiene orale rispettando la zona del l'avulsione. I tempi di guarigione e come comportarsi, non lo deve chiedere a noi che non conosciamo il suo caso clinico e la sua anamnesi, ma lo deve chiedere al suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 262XXX

Ringrazio gentile Dottor. Ruffoni,

mi permetta solo di chiederle in generale, un'estrazione del dente del giudizio quando "Permette" di poter cominciare a mangiare cibo solido? Pasta, pizza, pesce? Intendo dopo quanti giorni circa, di prassi? Il dentista non mi ha detto se prima di togliere i punti tra 7 giorni posso cominciare a mangiare normalmente o devo attendere la rimozione dei punti.

Riguardo la pulizia del dente per ora effettuo risciacqui con colluttorio con clorexedrina (si scrive cosi?) come consigliatomi e da domani assumerò l'antibiotico. Lavare i denti li lavo ma dal canino superiore nell'arcata in cui mi è stato estratto il dente sino alla ferita non riesco per dolore e gonfiore a passare spazzolino e il sanguinamento diventa copioso nuovamente ogni volta ritento. Spero che in quella zona, colluttorio e antibiotico almeno per i primi giorni siano sufficienti a scongiurare infezioni.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il colluttorio e l'antibiotico dovrebbero essere sufficienti. Non sappiamo come sè svolto l'intervento, se ci sono state fratture, comunicazione oro-sinusale, ecc. per darle una corretta dieta. Per non sbagliare fino alla rimozione sutura utilizzi cibi morbidi e frullati.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 262XXX

Ringrazio vivamente, la situazione è risolta tranne che per due cose purtroppo ancora in corso un po invalidanti:

la prima è l'edema che si riassorbe in tempi biblici.
Sto assumendo arnica come antiedemigeno, ma sembra fare poco. So che passerà ma dovendo lavorare parlare è difficile essendo gonfio. Mi chiedevo se qualcosa si fosse in grado di sgonfiare prima la guancia.

La seconda cosa riguarda la mandibola che è rigida, apro a fatica la bocca e con dolore. Secondo il medico si è infiammata l'articolazione per lo sforzo nell'estrazione del dente. Sto assumendo antiinfiammatorio e muscoril ma non sto avendo beneficio. Come parlo un minimo provo dolore, se mastico o devo fare un urlo e aprire la bocca anche solo per farci stare due dita tende a chiudersi e infiammarsi la mandibola con dolore che si trascina verso l'orecchio. Il medico ha visto che la chiusura dei denti è allineata e non sento piu rumori mandibolari, solo dolore e rigidità. Potrei fare qualcosa per aiutare e per far si possa parlare e masticare normalmente senza dolore?

Dovendo insegnare a breve iniziano le scuole, devo parlare per 5 ore al mattino....

Ringrazio cortesemente

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La miglior cura nel suo caso è il tempo, i farmaci aiutano ma non fanno miracoli. Si ricordi che senza edema si ha difficoltà di guarigione, per cui è bene che sia presente. Occorre ancora un po'di pazienza, vedrà che giorno per giorno ci saranno miglioramenti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 262XXX

Gentilissimo Dottor Ruffoni,

la ringrazio per la sua gentilezza.