Utente 438XXX
Salve Dottori,
avrei delle curiosità da porvi:

ho 35 anni e ho 2 corone dentali sui canini superiori che rendono "quadrati" i denti a causa di un'agenesia degli incisivi laterali superiori.
(Non sono qui per capire se a suo tempo è stato il giusto modo di intervenire perchè oramai è così).

Ora ho bisogno di fare un'ortodonzia, e per fare ciò ho dovuto rimuovere le 2 corone in ceramica che stavano li da circa 10 anni, per ricorrere a 2 corone provvisorie che dovranno stare li fino a fine ortodonzia (6 o 7 mesi) per poi rimettere 2 corone definitive.

Quando ho tolto le vecchie corone, il dentista (che non è chi mi fece il lavoro all'epoca) mi ha detto che i canini secondo lui sono stati limati in modo piuttosto sottile. Anche se io a dire la verità ricordo che i miei canini stessi erano molto sottili e "vampireschi" gia prima di limarli.

Negli ultimi giorni però, dopo le parole del dentista sono stato assalito da una grossa preoccupazione:
- per togliere una corona da un dente, suppongo che "raschiando" il vecchio collante sul moncone, si vada ad intaccare anche qualche decimo di millimetro di dente stesso. Praticamente immagino che ad ogni cambio corone, si vada inevitabilmente ad assottigliare sempre di più anche il moncone (per ora NON devitalizzato). Mi confermate che sia un rischio reale?

Secondo voi, se veramente si assottiglia sempre di più, corro il rischio che un giorno, sotto le capsule, di punto in bianco i monconi si spezzino? Da qualche giorno è il mio incubo peggiore, specie pensando che nei prossimi mesi questi monconi stessi subiranno anche una forza ortodontica.
In piu, avendo solo 35 anni, secondo voi quante "sostituzioni corone" potranno ancora sopportare i miei denti limati?
Sono nel panico più totale per questo pensiero. Non avendo uno spessore osseo adeguato per eventuali impianti (a detta dei dentisti), e soffrendo già di agenesia, se dovesse anche succedere qualcosa con i denti incapsulati l'unica alternativa sarebbe la DENTIERA. E avendo solo 35 anni, il pensiero mi sta mandando in depressione.

Potete aiutarmi a togliermi questo dubbio per favore? Sono veramente nel panico più folle.
Per concludere aggiungo: Secondo voi, una capsula definitiva di ottimo materiale ben studiata e ben cementata, in una bocca ben "calibrata" (dopo l'ortodonzia) e ben curata, quanti anni può durare?

Spero di ricevere risposte celeri da più esperti, per avere più opinioni approfondite.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, lei arriva da un esperienza decennale di corone protesiche, che avrebbero avuto ancora lunga vita, per cui le sue ansie sono infondate. La vitalità dei denti è il miglior parametro che garantisce la durata della riabilitazione. Forse è con molta probabilità non incontrerà mai la dentiera, se sará dedito alla visita semestrale di controllo, seguendo le indicazioni dell'odontoiatria. Si ricordi che uno dei fattori che amplificano la durata della protesi sta nell'esperienza dell'odontoiatria, trovare un odontoiatra che è anche stato odontotecnico, con capelli bianchi, aumenta le percentuali. In futuro, non sarà possibile fare impianti sui laterali perché non ci sarà quantità ossea sufficiente nell'area laterali superiori, ma sarà possibile inserire impianti in altre zone, sarà possibile utilizzare i suoi denti come elementi di ponte fisso. Detto questo, ritengo le sue parole di dentiera infondate e spero che sia in buone mani di professionisti esperti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 438XXX

Grazie mille Dottor Ruffoni.

Non sono mai stato così felice di avere "torto".
Mi creda che ho una paura matta della situazione che ho descritto, e sentirle dire che è del tutto infondata mi fa stare bene.
Aggiungo ultimi dubbi per ulteriore chiarimento:

1) Quindi secondo lei, ogni volta che nella vita dovrò sostituire le corone, NON vado di volta in volta a "rovinare" sempre più il moncone "fresando" il cemento residuo?

2) Facendo sempre i dovuti controlli, curando la dentatura, e stando attento a non mordere "pezzi di legno", secondo lei quanto può durare una corone dentale di ottimo materiale ben fatta? 10 anni? 15 anni?

3) Come detto in questo momento ho 2 capsule provvisorie in resina sui canini, cementati con cemento definitivo. Devono stare li finche non finisco l'ortodonzia. Secondo lei reggeranno senza staccarsi? Sopporteranno la trazione ortodontica, facendo muovere correttamente anche il dente sottostante? calcoli che devono sia spostarsi un po in avanti, e sia ruotare leggermente.

4) Cosa intende con "in futuro non potrà inserire impianti nella zona incisivi, ma potrà farlo in altri punti"? Si possono inserire i perni in punti DIVERSI da dove poi deve effettivamente essere il dente?

Per il resto, grazie per tutto Dottor Ruffoni.
Con poche parole è riuscito a tranquillizzarmi e ne sono felice.
Riguardo il dentista che mi sta curando, lo conosco poco (me l'hanno consigliato), ma al prossimo appuntamento farò caso al colore dei capelli (cit. Dott Ruffoni)...

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
1)Se lo sanno fare non rovinano nulla
2) Se ben eseguita con il corretto mantenimento anche per sempre.
3) Se costruite e cementate correttamente non si staccano.
4) Oggi, dopo aver perso tutti i denti dell'arcata, su 4 impianti che ci stanno quasi sempre, gli mettono 12 denti, (tranquillo che non ci arriverà mai, vista la sua motivazione)..
5) I suoi ringraziamenti sono graditi, guardi bene i capelli a volte sono tinti, soprattutto nelle donne, infine sono contento di esserle stato d'aiuto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/