Utente 481XXX
Salve , mi sono recato dal dentista per togliere delle radici dai denti , dopo 5 minuti dall'inserimento dell'ago anestetico il mio occhio destro è diventato cieco completamente (forse il dentista ha toccato il trigemino o il nervo ottico) vedevo nero col destro e col sinistro vedevo doppio , adesso ho altre 14 estrazioni di radici cosa faccio continuo le estrazioni rischiando di perdere la vista per sempre o posso tenere sotto controllo le radici dalle infezioni con delle panoramiche? e se mi rimangono le radici le altre 14 cosa succede dato che sono 12 anni che le ho e non mi hanno mai dato fastidi saranno biodegradate?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Non esistono correlazioni tra quanto riferito e l'anestesia praticata,né tantomeno possibilità di lesione nervosa data la diversa collocazione anatomica del n.ottico e del trigemino.Le cause vanno ricercate altrove.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Capisco, ma quanto riferito mi è successo davvero, ho letto questo articolo che mi da ragione http://www.ricercaorale.it/2016/01/13/le-complicanze-oculari-post-anestesia-intra-orale/

e anche qui la prego legga tutto preso da qui https://www.forumsalute.it/community/forum_50_chirurgia_maxillo_facciale/thrd_230911_anestesia_tronculare_sul_trigemino_1.html
Buongiorno, esattamente il 5 maggio mi trovavo dal dentista per devitalizzare il molare sotto a dx. Dopo avermi praticato per 2 volte l'anestesia normale e atteso in tutto 5 minuti affinché facesse effetto, il medico mi ha praticato l'anestesia tronculare colpendo il trigemino. Immediatamente mi sono sentita male, l'occhio destro è rimasto aperto e cieco, l'altro lo sentivo "ballare " tantissimo, la bocca era storta, la fronte paralizzata, avevo anche la sensazione di sentire la gola parzialmente chiusa. Tutto questo per ore, fintanto che l'anestesia ha finito il suo effetto. Il giorno dopo avevo un forte dolore e lacrimazione all'occhio destro, ho consultato un oculista che mi ha detto che, essendo l'occhio rimasto aperto, la congiuntiva si era molto irritata e da qui il dolore

Per favore rispondete grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
L'anestesia tronculare si effettua per anestetizzare l'emiarcata mandibolare
innervata dal nervo alveolare inferiore e non vi sono evidenti rapporti anatomici con i nervi ivi citati e con i disturbi lamentati.Per i fenomeni a lei occorsi le consiglio di consultare non i forum ma uno specialista neurologo.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia