Utente 443XXX
Salve, vorrei avere opinioni a riguardo, il 21-1-18, mi sono sottoposta per via di una grossa carie che faceva molto male, all'estrazione del dente 3.8, dopo l'interveno il medico (ho fatto l'estrazione in ospedale), mi consiglia di rimuovere, senza urgenza anche quello sopra, il 2.8; per evitare problemi futuri, visto che è stato estratto quello sotto.
L'intervento dovrei farlo, sempre in ospedale, il 13-6-18, però il dente è perfettamente sano e uscito correttamente, non ho mai avuto problemi con i denti del giudizio, a parte la carie sul dente tolto, non sono tanto convita di doverlo togliere e mi dispiace, sono "affezionata" ai miei denti, preferirei evitare certi interventi se non neccessari.
Quello che mi chiedevo è:
1 Quali rischi si corrono se lo lascio li dov'è?
2 è davvero neccesario, dopo che è stato tolto il dente del giudizio in basso, rimuovere anche quello superiore, nonostante sia perfettamente sano?
Grazie spero possiate chiarimi meglio, perchè onestamente non credo di aver capito benissimo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
....."Quali rischi si corrono se lo lascio li dov'è? ...."

Che estruda andando ad interferire con l'occlusione in assenza dell'antagonista


"....è davvero neccesario, dopo che è stato tolto il dente del giudizio in basso, rimuovere anche quello superiore, nonostante sia perfettamente sano?..."


Veda risposta precedente,inoltre estrudendo andrebbe a comprimere la gengiva sottostante.
Ovviamente non vi è l'urgenza,ma il consiglio datole dal Collega è corretto.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Grazie, per la gentile risposta.
Allora è meglio toglierlo.