Utente 378XXX
Salve qualche settimana fa ho chiesto un appuntamento per fare un preventivo per un dente da devitalizzare (mi sono rivolto ad un dottoressa consigliata da un mio parente che si sta facendo dei lavori). Mi sono presentato al primo appuntamento e la dottoressa mi dice che per vedere meglio il tutto e farmi il primo appuntamento dovevo fare una panoramica così mi da un secondo appuntamento tra due settimane.
Nel mentre ho fatto un appuntamento con un secondo dentista per valutare possibili costi lui mi ha fatto una piccola placa e mi ha fatto il preventivo su un foglio segnando tutti i costi. Devitalizzazione tricanalare + Ricostruzione Moncone preprotesico in fibra di carb./ vetro 300€ il tutto + la corona 600 che la potevo fare in un secondo momento.
Tornando dalla dottoressa qualche giorno dopo il primo appuntamento faccio la panoramica e la chiamo chiedendo esplicitamente se posso anticipare la visita per fare il preventivo lei mi dice di passare a lasciarli la panoramica e mi chiamava al cellulare e così ho fatto. Poi mi chiama e mi dice che il dente era meso male pero si poteva fare qualcosa pero che doveva controllare per bene i canali per farmi il preventivo. Quindi vengo oggi il giorno del appuntamento e mi dice che c’è una infezione. inizia a mettere delle cose nel dente poi mi fa una piccola placca e poi mentre io con una mano tengo il tubicino di aria con la bocca aperta (perché non ha una asistente) mi dice sarano 300€ 350€ più o meno ed io a mala pena riesco a dire ok poi lei continua a fare non so cosa e poi mi alzo e li dico ok allora faccio sapere il mio padre che mi paga l’intervento e la chiamo. lei mi guarda e mi dice che aveva già fatto dei lavori che aveva meso qualcosa per la infezzione più la piccola placca tutto ha un costo che sono inclusi dentro i 300€ (Ma secondo me saranno di più) e che quindi martedì prossimo ho l’apuntamento e di portare una parte dei soldi. ora mi chiedo in anzi tutto io non gli ho chiesto esplicitamente di iniziare con i lavori e lei neanche mi ha chiesto nulla esplicitante quindi io non ho acconsentito niente lei mi aveva detto di venire per il preventivo e non per fare i lavori.
Mi domando posso rifiutare questa visita e non pagarli niente in quanto io non ho aconsentito niente, non ho firmato niente, non mi ha preso neanche documenti, niente di niente. E anche sapevo che il preventivo era gratis e non mi ha detto che materiali utilizzerà come l’altro dentista che è stato chiaro da un inizio. La dottoressa solo ha parlato di infezione e nulla di più non vorrei che i 300€ siano solo per la infezione. Volevo sapere se anche quello che mi ha parlato il secondo dentista va bene come lavoro e il costo. Grazie e mi scuso per il lungo testo
P.s. La mia panoramica è rimasta in ostaggio dalla dottoressa fino a che non torno e pago

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Se non vuol continuare le cure con la dottoressa, le chieda di pagare per le prestazioni eseguite nella prima seduta: anche la diagnosi e l'elaborazione di un piano di trattamento richiedono tempo e ogni professionista attribuisce al proprio tempo, alla propria professionalita' ed ai mezzi messi a disposizione dei propri pazienti un valore che e' insindacabile. La dentista nel visitarla avra'utilizzato materiale sterilizzato ( o le sarebbe andato bene se avesse usato lo specchietto messo in bocca al paziente visitato prima di lei?), quella cannuccia che lei ha mantenuto e' stata buttata nei rifiuti speciali, ebbene quella cannuccia ha un costo e la ditta che smaltisce i rifiuti speciali si fa pagare profumatamente. Anche la poltrona, gli ambienti e gli strumenti utilizzati prima e dopo di lei son stati decontaminati...Pensi se la dottoressa non avesse predisposto un meccanismo per render sicuro strumentario e ambienti e prima di lei fosse stata resa una prestazione ad un paziente affetto da una malattia infettiva...
Tutto cio' ha dei costi ed un costo ha anche la prestazione resa dalla professionista che ha fatto una diagnosi ed elaborato un piano di trattamento.
Ha provato ad tenere impegnato per una mezzora un avvocato piuttosto che un medico di qualsiasi altra specialita'? Per non parlare poi di un qualsiasi artigiano (idraulico, riparatore di elettrodomestici ecc ecc). Le han reso i propri servizi gratuitamente?
La dentista potrebbe anche farlo...ma se non lo facesse agirebbe in piena legittimita'.
Per evitare equivoci e fraintendimenti sarebbe stato meglio esser chiari da subito.
Paghi se le vien richiesto il pagamento di qualcosa ( diagnosi e piano di trattamento, non certo dell'intera cura: la cifra richiesta dunque non sara' certamente spropositata) si prenda la sua radiografia( e' sua e nessuno puo' tenerla in " ostaggio" ne' e' necessario pagare alcun riscatto" per la sua restituzione, gliela deve rendere anche gratuitamente) accerti che le venga emessa la ricevuta ( detraibile nei limiti stabiliti dalla legge) e si faccia poi curare il dente da chi le ispira piu' fiducia.
Buon week end
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 378XXX

Grazie dottore per la vostra risposta ma forse non ha capito e lei mi sta rispondendo come se io non voglio pagare niente perché voglio fare il furbo. Sono stato chiaro con la dottoressa più di 5 volte li ho ripetuto dal primo appuntamento dottoressa voglio un appuntamento per fare un preventivo e fino l’ultimo lei dalla sua bocca quando mi ha chiamato al cellulare mi ha detto venga che devo controllare bene i canali (perché il mio dente è tutto aperto Devitalizatto male da un altro dentista del ASL Genova che alla fine mi ha detto non c’è niente da fare è da togliere o di andare da un privato) per fargli un preventivo più preciso e che sia chiaro che la dottoressa da un inizio mi ha detto che la visita era gratis. Quindi non so se va bene per lei che qualcuno li inizia i lavori senza prima chiedere signore quindi che decide di fare iniziamo i lavori o pure no? O al meno mi diceva guarde che io per controllare ti prendo 80€ anche per carità 10000€ visto che è il vostro lavoro ci sta però prima avisare cosa si sta facendo mi sembra una cosa corretta ed io al meno sono abituato che quando sono andato da un dentista si parla tutto chiaro prima di iniziare e non mentre sei a bocca aperta con una mano tenendo il tubo d’aria in bocca che manco riesco a parlare bene. Stranamente però l’altro dentista a cui mi ero rivolto ha controllato il dente ha meso il ago per controllare i canali e fatto la lastrina e poi mi ha tolto tutto mi ha fatto sedere e mi ha detto ed spiegato come precede l’intervento e il costo pure in bianco e nero su un foglio e mi ha detto allora facciamo un appuntamento che iniziamo il tutto?. trova la differenza ?.
Questo mi sembra una puntata delle iene in cui ti chiamano al telefono ti spiegano la promozione e poi ti ritrovi con 2000€ Da pagare

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Ho capito quel che ha detto.
Non ho capito pero' quel che vuol sapere da noi...
Certamente concordo con lei che dal punto di vista della forma sarebbe stato molto piu' corretto comunicare prima il costo del primo intervento " per controllare bene i canali".

Prosegua pure le cure con l'altro dentista e' un suo diritto scegliere da chi farsi curare.

Buona serata
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
L'iter corretto è questo:

Visita (con eventuale panoramica o radiografia endorale), diagnosi e proposta terapeutica con preventivo di cura (meglio se scritto, ma si può sorvolare a volte su questo).
Pagamento della visita (non certo 300 euro)

Consenso alle cure (fondamentale).

Inizio del trattamento con versamento dell'acconto.

Le radiografie sono sua proprietà; trattenerle "in ostaggio" configura un reato di appropriazione indebita.

Ora, sono state iniziate delle cure senza il suo consenso (cosa gravissima, da codice penale)..
Potrebbero essere stati fatti dei danni (potrebbero).

Scendendo in altre considerazioni:
Lavora da sola, lasci perdere.

L'altro dentista dice:
"Devitalizzazione tricanalare + Ricostruzione Moncone preprotesico in fibra di carb./ vetro 300€ il tutto"
Prezzo troppo basso, lasci perdere.
Verrà molto probabilmente fatto frettolosamente e maldestramente (a meno che il dentista scelga di lavorare in perdita).

Cerchi un BRAVO DENTISTA per fare il punto della situazione, e con le informazioni che le ho dato vada dalla dentista e sistemi la questione, o in caso di rifiuto si rivolga ad altri professionisti per valutare come difendere i suoi interessi e i suoi diritti.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)