Utente 312XXX
Buonasera,

sta capitando una cosa strana.
Dopo un'otturazione che mi aveva dato problemi, il dentista ha sospettato che il nervo potesse essere stato leso e ha voluto fare una verifica, inserendomi in bocca quello che mi è parso un pezzetto di ghiaccio, il quale è stato poggiato prima sul dente del giudizio curato (dente A) e poi sopra un altro sano molto vicino a questo (dente B) che non era stato sottoposto ad alcuna operazione, per verificare la sensibilità rispetto all'abbassamento di temperatura.
Non abbiamo tratto conclusioni e stiamo aspettando di vedere se il fastidio al dente otturato mi passa.
Bene, ora mi pare che il fastidio sia quasi del tutto scomparso, solo che a differenza di prima i problemi adesso li ho a un altro dente sano, mai operato, che non capisco come mai di punto in bianco mi faccia male con gli sbalzi di temperatura (se bevo acqua fredda, e il fastidio si prolunga per qualche minuto...).

Questo dente si trova nella zona in del "dente B", e non escludo possa essere proprio quello (quel dente sano sul quale era stato posato il pezzo di ghiaccio, vicino al dente otturato): è possibile che in qualche modo i due denti siano collegati allo stesso nervo -eventualmente lesionato- e che la sollecitazione col ghiaccio abbia determinato questi fastidi che sto provando?
O potrebbe trattarsi semplicemente di una gengiva irritata da uno spazzolamento troppo forte?

La cosa strana è che ora mi fa male solo questo dente, con gli stimoli termici (freddo), e questo dente è sano e mai stato sottoposto a operazoni.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, in alcuni casi è difficile ottenere una diagnosi immediata e la si ricerca nei giorni successivi, alla prossima visita tutto sarà più semplice e le verranno eseguite le migliori cure.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/