Utente 157XXX
Salve, Vorrei porre un quesito su una situazione in cui mi sono imbattuta oggi.
Circa tre settimane fa mi è stato devitalizzato un dente (il numero 37), che si era rotto a causa di una carie, diciamo che tutto l'angolo superiore interno del dente era mancante. Questo dente mi ha dato vari problemi, inizialmente solo dolore dopo la rottura, successivamente si è formato un ascesso, curato con antibiotici per una settimana, sotto consiglio del dentista.
Dopo di che è stata effettuata la devitalizzazione, chiuso provvisoriamente con una pasta bianca (mi scuso, non so il nome) e due giorni dopo data l'assenza di qualsiasi doloro e stato chiuso nuovamente con la stessa pasta bianca.
Ieri ho iniziato ad avere dolore al dente, soprattutto quando 'chiudo' la bocca, mangiarci sopra era impossibile.
Oggi dopo sole tre settimane, dopo essermi lavata i denti ho trovato nel lavandino tutta la pasta della ricostruzione, e il dente era completamente aperto.
Sono andata subito dal dentista, che non mi ha dato nessuna vera motivazione del perchè è successo, mi ha messo di nuovo questa pasta, dicendomi di tornare la prossima settimana, perchè la gengiva sottostante è infiammata, adesso ho molto male a questo dente, tanto da non riuscire a chiudere la bocca.
1) Vorrei avere qualche parere, sopratutto, perchè questa ricostruzione è saltata dopo 3 settimane?
2) perchè io non ho mai visto questa pasta bianca (che trovo antiestetica, ma va bene)? Ho avuto altre ricostruzioni e tutte sono state fatte con una pasta grigia (ma queste risalgono a dieci anni fa), le più recenti invece con una pasta dello stesso colore del dente.
3) Dovrei chiedere consulto ad un secondo dentista?
4) è normale questo dolore? tanto da non riuscire a toccarlo?
Sono molto preoccupata, perchè tra meno di 15 giorni partirò all'estero e starò via un mese.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, la medicazione di colore bianco definita provvisoria può rimuoversi spontaneamente dopo 3 settimane, il colore la distimgue dalla permanente. Il dolore dopo trattamento canalare è possibile, ma dovrebbe diminuire giorno per giorno, se non accadesse, sono consigliati nuovi accertamenti diagnostici. Comunichi al suo odontoiatra la sua imminente partenza.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 157XXX

salve e grazie per la risposta.
Questa pasta bianca mi è stata applicata sia temporaneamente, a suo dire per vedere se nei giorni successivi la devitalizzazione avessi avuto qualche problema, e poi di nuovo successivamente come 'chiusura finale', dopo di che mi disse che quel dente non sarebbe più stato toccato.
Dolore non ne avevo per tutte e tre le settimane, tranne da due giorni fa, ho iniziato prima con dei dolori quanto mangiavo, e da ieri, quando ha messo di nuovo una pasta provvisoria ho dolori veramente forti, continui, ed il dolore aumenta quando mangio (pur mangiando dal lato opposto).
Ho anche provato a prendere un antidolorifico, brufen, consigliato da lui, che non ha fatto il minimo effetto.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Con probabilità occorrono nuovi accertamenti diagnostici, ritorni al più presto dal suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/