Utente
Buon pomeriggio, sono un ragazzo di 26 anni, di solito faccio fare una pulizia dei denti totale dal mio dentista ogni 6 mesi, dopo circa un mesetto peró capita che dietro gli incisivi si formi un po di tartaro e nonostante l’uso di spazzolino e idropulsore non riesco a toglierlo, senza tornare sempre dal dentista, come potrei togliere questa specie di sporco che si crea vicino le gengive? Grazie mille.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, è semplice, deve imparare le corrette manovre di igiene dentale quotidiane adatte alla sua bocca, queste istruzioni le può dare il suo odontoiatra o meglio ancora un igienista dentale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta Dottor Ruffoni, ma anche seguendo i consigli del mio igienista dentale non riesco a risolvere il problema, esistono dei metodi da poter usare in casa? Grazie mille.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Guardi che è più semplice di quello che crede, il tartaro non si forma dalla sera alla mattina, si forma per la presenza di placca in cui precipitano i sali di calcio. Basta rimuovere quotidianamente la placca, che è gelatinosa e debole, con un semplicissimo spazzolino per evitare la formazione di tartaro. Chiaramente per imparare queste manovre, occorre un buon insegnante laureato in igiene dentale detto igienista dentale. Da soli o seguendo pubblicità senza senso, difficilmente contrasterà la formazione del tartaro. Lei conosce le compresse rivelatrici di placca?
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dottore, per una questione economica adesso non riesco a prenotare visite, vedró di togliere questo tartaro calcificato con altri metodi, grazie!