Utente
Salve dottori, sono una ragazza di 27 anni e circa un mese e mezzo fa ho notato dei puntini biancastri raggruppati sul lato del labbro superiore sinistro, quasi all’angolo con il labbro inferiore.
Oggi avevo un appuntamento con il mio dentista per la consueta pulizia dei denti e con l’occasione gli ho chiesto cosa potrebbero essere, mi ha risposto che potrebbero essere granuli di forbyce oppure una leucoplachia, in ogni caso nulla di preoccupante.
Io però soffro di ansia ed ipocondria e leggendo su internet alla voce leucoplachia segue lesione pre-cancerosa del cavo orale, mi sono sentita svenire.
Mi chiedo come sia possibile confondere le due cose?
Dovrei chiedere un altro parere specialistico?

I puntini in totale si estendono per qualche millimetro sul lato del labbro e non sono presenti né su altre parti delle labbra, né all’interno del cavo orale.

Potrei avere qualche delucidazione?

Grazie mille!

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, in internet trova di tutto, anche che per leucoplachia s' intende, qualunque lesione bianca del cavo orale. Internet per quanto riguarda la salute occorre saperlo interpretare correttamente, cosa che la persona comune difficilmente sa fare. Ritorni dal suo Odontoiatra e si faccia rilasciare per iscritto che in quella zona non presenta nulla di patologico, questo certificato, rilasciato da un professionista è la miglior garanzia di responsabilità che lei può avere; cosa che non potrà mai avere attraverso una navigata Internet.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/