Utente
Buonasera, sono un uomo di 41 anni e in seguito ad una grossa carie, non curata immagino da un po’ di anni, ho dovuto ricorrere alla devitalizzazione del dente 14 con applicazione di una corona dentale.

Quella definitiva mi è stata applicata circa 15 giorni fa.

Il problema e’ che dopo circa una settima dal dente iniziava a sentirsi cattivo odore.

Ho provato anche con collutorio alla clorexidina, ma l’odore prima va via e poi ritorna.

Ho notato però che passando il filo interdentale tra il dente e il premolare accanto, esso passa tra i denti con estrema facilità, con una resistenza davvero minima.

Inoltre c’è da dire che ho anche avuto
Un’infiammazione della gengiva per la carie, e la papilla accanto al dente e’praticamente morta, diventando grigia e poi successivamente sparita.
Mi sono accorto inoltre che sotto la gengiva rimasta, accanto al dente resta un bel po di residuo alimentare e impiego un po’ per toglierlo.

Sentito il dentista mi dice che il problema e’ la mancanza della papilla che fa si che entrino residui alimentari e di attendere la ricrescita.

Io mio dubbio invece è che ci sia stata un’imprecisione nella realizzazione della capsula.

Come posso fare a capire se la capsula e’ stata fatta ad arte?

Spero che qualche medico mi possa essere d’aiuto
Grazie

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentissimo utente, noi a distanza senza alcun riscontro clinico non lo possiamo sapere. Attendere la formazione della nuova papilla mantenendo ben pulita la zona come consiglia il suo Odontoiatra, potrebbe essere corretto. A volte, un RX può mostrare quando una corona è congrua rispetto al moncone. Chieda al suo odontoiatria, se possibile questo controllo, in modo da poter certificare che alla RX risulta corretta la chiusura tra dente e corona.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Dottore,grazie della risposta.
Il dentista ha notato che effettivamente non c’è punto di contatto.
Mancherà meno di un millimetro.
Dice che però i denti si devono assestare,sempre però in attesa che la gengiva ricresca
Addirittura mi sono offerto di rifare la corona,pagandola,ma lui si è rifiutato dicendo che va bene così
Possibile come tesi?
Grazie

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
A distanza non è possibile sapere perché in questo momento non occorre punto di contatto, occorrerebbe il parete del collega. Controlli se chi le ha applicato la corona è iscritto all'ordine dei Medici, se non lo trovasse iscritto, i suoi dubbi sono leciti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/