Otturazione saltata dopo nemmeno due mesi , cosa mi consigliate di fare?

Salve a tutti vi scrivo perchè vorrei chiedervi riguardo cosa devo o non devo fare sia con il dente sia con il dentista.
All'inizio di Marzo ho fatto un'otturazione a un dente che temo sia mezza crepata l'altro ieri.
Ora volevo chiedere, in casi come questi il dentista mi farebbe pagare una nuova otturazione o c'è la possibilità di sistemarla senza pagare?
Un'altra domanda, alla fine della seduta il dottore mi ha detto che c'è la possibilità che questa otturazione salti presto (cioè prima me la fai e poi mi dici che salta presto?
boh! ) e che se succede questa cosa bisogna fare la devitalizzazione.
Ma come è possibile dire una cosa del genere?
Per altro ho fatto l'intera otturazione senza nemmeno anestesia e senza sentire particolari dolori o fastidi.
La mia paura è che a forza di "scavare" per mettere otturazioni poi con il trapano mi arrivano alla polpa e lì si che mi ci vuole poi la devitalizzazione! Sinceramente son un poco sfiduciato perchè non mi aspetto otturazioni eterne ma che durino almeno 4-5 anni.
Ma è così difficile fare un otturazione fatta bene al 24?
?
Se vado dal dentista e mi propone subito la devitalizzazione mi conviene sentire un'altro parere?
[#1]
Dr. Stefano Princivalle Dentista, Medico legale 227 9
Gentile Paziente,
Se il dente e' stato trattato in prima battuta senza fare l anestesia ,probabilmente e' gia' devitalizzato.
Inoltre in odontoiatria,come in tutte le branche mediche si procede in maniera "conservativa",vale a dire,prima si tenta di riparare ad un danno in modo minimalista,se non sufficiente si fa dell'altro.Nel suo caso potrebbe essere necesssario semplicemente rifare l 'otturazione oppure procedere con un intarsio o addirittura con una coroncina protesica.
Come detto prima bisognerebbe avere piu' informazioni e magari una radiografia del dente in questione.
Per il costo sopportato per l'otturazione,normalmente i professionisti non fanno pagare nulla per un rifacimento entro i sei mesi/anno.se dovesse essere necessario fare dell'altro,normalmente(ma non e' una regola),viene scontata la prima prestazione,nel suo caso l'otturazione dal costo finale.
Rimane comunque che il rapporto con l'odontoiatra deve essere basato sulla fiducia,se questa viene a mancare ,indipendentemente dal motivo,rappresenta un problema per il presente e per il futuro.
Cordialita,

Dr. stefano princivalle
chirurgia orale,implantologia, parodontologia,protesi.
PERFEZIONATO IN ODONTOIATRIA LEGALE E PROTESI
www.studioprincival

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta , volevo soltanto puntualizzare alcune cose :
-Il dente non è stato devitalizzato bensì questa è già la seconda otturazione , allo stesso dente ed entrambe le operazioni sono state fatte senza anestesia perchè ho paura degli aghi ed in entrambe le situazio non ho sentito ne particolari dolori o problemi.
-il punto dolente della questione è che come medico non puoi farmi un'operazione da 120 euro e poi subito dopo la seduta dirmi "non so se durerà una settimana" lo trovo assurdo e poco professionale , sembra come cadere in avanti per non cadere indietro. è questo che mi sta spingendo a cambiare dentista questa presa di posizione che io trovo quasi anti professionale , un conto è dirmi "guardi è probabile che nel suo caso duri 3 anni " un'altro è dirmi "non si sa forse pure domani" .

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio