Utente 137XXX
Trascrivo integralmente il referto dell’eco parti molli per sapere il vostro autorevole parere “COLLO : in regione sottomandibolare bilateralmente sono evidenti alcuni linfonodi lievemente aumentati di volume di verosimile significato iperplastico-reattivo del diametro massimo a destra di 14 mm. circa e a sinistra di 13 mm. circa.
ASPETTO IPOECOGENO DELLE GHIANDOLE SOTTOMANDIBOLARI che appaiono esenti da processi espansivi.
Non evidenti adenopatie laterocervicali bilateralmente.
REGIONE ASCELLARE : non evidenti adenopatie bilateralmente.
REGIONE INGUINALE . linfonodo di 16 mm circa di verosimile significato reattivo si osserva in sede inguinale sinistra.”
Preciso che ho un CaP prendo casodex 150 faccio infusioni mensili di acido zoledronico ho fatto l’eco per i forti dolori al collo e alle ascelle che non mi lasciano tranquillo e talvolta non mi lasciano dormire. Volete essere così gentili da dirmi che ho e di che si tratta? E quell’”aspetto ipoecogeno delle ghiandole sottomandibolari “ (che mi procurano un forte dolore) è preoccupante? In attesa ringrazio e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

nulla di rilevante all'ecografia. L'aspetto ipoecogeno delle ghiandole salivari non è responsabile del dolore. Occorrerebbe invece sapere se non vi siano delle localizzazioni di malattia alle ossa del cranio. Io eseguirei una scintigrafia ossea total body.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Ringrazio per la cortese e sollecita risposta. Faccio presente che la scintiossea t.b. l'ho fatto il mese scorso e non sono state accertate localizzazioni di malattia alle ossa del cranio. Se ritiene necessario posso andare a prenotarne un'altra solo che ho timore per le eventuali conseguenze da radiazioni.
Grazie ancora.