Utente 170XXX
Gentili Dottori, ho 31 anni e mi sono sottoposto a orchiectomia radicale sinistra per diagnosi di neoformazione testicolare sinistra, con afp 56 ng/ml e hcg beta specifico 99 mIU/ml preoperatoriamente in data 30.07.2010.
Referto istologico: Neoplasia germinale testicolare seminatosa (pari al 30% della massa neoplastica) e non seminomatosa cn componente di carcinoma embrionario (pari al 60% della massa neoplastica) e componente "yolk-sak" (pari al 10%), infiltrante il parenchima didimario e la rete-testis. Neoplasia intratubulare: presente. Immagini di permeazione vascolare neoplastica: presenti.
Epididimo indenne. Non aspetti di estensione ai tessuti adiposi peri-didimari. Margini di resezione del funicolo indenne. Prelievi condotti a livello del funicolo liberi da neoplasia.
Referto TAC CRANIO:negativa
ADDOME E TORACE: A livello retroperitoneale, in sede paraortica sinistra, subito caudalmente ai vasi renali omolaterali, si segnalano alcune verosimili formazioni linfoadenopatiche del diametro max di circa 18x12 mm. Un'altra centimetrica linfoadenomegalia di non sicuro significato patologico è apprezzabile sempre a sn, in sede iliaco-femorale. Millimetrici linfonodi sono presenti in sede inguinale bilateralmente. Non sono evidenti lesioni focali a carico a carico degli organi parenchimatosi splancinici. Non segni di idronefrosi. Non versamenti addominali. In ambito toracico non si apprezzano lesioni focali con carattere di attività a livello del parenchima polmonare. Non versamenti pleurici nè adenopatie mediastiniche.

A questo punto, quale piano terapeutico? Vorrei il vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

a mio avviso occorre perfezionare la chirurgia con una linfadenectomia retroperitoneale. A seguire eseguirei trattamento chemioterapico adiuvante con abbinamento di ipertermia capacitiva a livello addominale.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 170XXX

Gentile Dottore, La ringrazio moltissimo per la risposta.
A breve farò la prima visita oncologica.
Le farò sapere cosa mi verrà proposto, anche se l'urologo mi ha prospettato prima chemioterapia e poi intervento.
Cosa ne pensa? Inoltre, anche in tal caso la chemio con ipertermia?
Riporto anche i risultati dei marcatori ad un mese dall'intervento:
afp 3 (rif. <7) e bhg 11 (rif. <3). Ldh nella norma.

Grazie ancora