Utente 171XXX
buonasera,volevo chiedere ho 46 anni nel 2007 mi e'stato diagnosticato un carcinoma mammario con multiple lesioni al fegato ho effettuato 7 cicli di chemio ec e da allora la situazione si era normalizzatacon tamoxifene e poi Femara A settembre 2010 mi sono state diagnosticate delle lesioni litiche in pd ala iliaca dx s1 d2 d11 d12 L1 L2 ala iliaca sx D10 e corpo sternalee pd epatica numerica e dimensionale.La mia oncologa mi ha detto di inziare lo Zometa e taxolo settimanale il 20/09/2010 ho iniziato il primo trattamento di zometa pero'gia da allora i valori dell'emocrmono iniziavano a scendere dopo una settimana ho effettuato il taxolo e le piastrine sono scese a 17000,emoglobina a 7,8 globuli rossi a 2,41.La mia oncologa ha preferito sospendere il taxolo di inziare con il flaslodex ogni 28 giorni (terapia iniziata il 21/10/2010),Ugurol 4 a giorno konakion 1 al giorno flebo di tad x 5 gg deltacortene 1/2 al gg sideral 1 al gg e ideos 2 al gg e continuare con lo zometa terapia fatta il 18/10/2010 esami ripetuti settimanalmente e sia le piastrine che i valori dell'emoglobina sono continuati a scendere attualmente la situazione e' emoglobina 5,7 piastrine 8000 g.b.4.880 e g.r.1550 ho moltissima fiducia nell'operato della mia oncologa pero' volevo chiedere un parere anche a voi medici che c'e assolutamente da fare in questa situazione?che rischi corro?la malattia sta andando avanti quanto tempo mi resta?grazie moltissimo

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

è sicuramente una situazione assai delicata che non può essere discussa via web. Opportuno un incontro con tutta la documentazione clinica ed una valutazione dell'iter terapeutico da seguire. Sia per quanto riguarda l'indispensabile terapia di supporto che per quanto riguarda la terapia specifica.

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it