Utente 227XXX
Salve,sono disperatamente alla ricerca di informazioni sulle condizioni di salute di mia moglie.E' una ragazza di 30 anni non fumatrice che ha un tumore primitivo al polmone con metastasi ossea,al momento sta facendo la radioterapia alla schiena ed è ferma a letto per non rischiare di compromettere la colonna vertebrale.E' in attesa di chemio o di un'altra cura meno invasiva che viene consigliata dall'ospedale di Genova,i dottori non mi hanno ben spiegato cos'è o forse non l'ho capito.Le mie domande sono:quante possibilità ci sono di guarire?Se non guarisce definitivamente potrà comunque continuare a vivere e condurre una vita normale?E' operabile?
Sarei molto grato se mi rispondeste
grazie anticipatamente
saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

si tratta di una condizione patologica assai assai seria. La possibilità è di stabilizzare la malattia e di proseguire il più a lungo e nella migliore condizione possibile. Suggerirei di valutare un trattamento chemioterapico combinato con un trattamento in ipertermia (vedi sito www.ipertermiaitalia.it)

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it