Utente 321XXX
Buongiorno,
vi scrivo per un consulto riguardo ad un melanoma. In seguito ad una visita dermatologica mi hanno asportato un neo. dalla biopsia è risultato un melanoma di spessore inferiore al mm . siccome un altro parametro di stadiazione era meno rassicurante hanno deciso di rioperarmi per asportare la pelle attorno al melanoma e fare l'esame sentinella. Questo melanoma era sulla spalla destra e la scintigrafia evidenziava due linfonodi, uno sotto l'ascella, l'altro verso il seno. Durante l'operazione il chirurgo non ha trovato i linfonodi evidenziati dall'esame scintigrafico e ha pertanto "esplorato" la zona senza trovare addirittura alcun linfonodo! mi hanno detto di stare tranquilla perché significava che evidentemente non erano partite ancora cellule tumorali dal melanoma a "infiltrarsi" nei linfonodi! Ora mi chiedo:
1. È possibile una cosa simile?
2. è rassicurante "non avere"linfonpdi in zona anatomicamente parlando? Potrebbero essere migrate altrove le metastasi? E quindi...
...3. È possibile che la scintigrafia segnali percorsi sbagliati?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessuno può sapere cosa possa essere successo a distanza e darei per buona
la versione che ci allegato.

Non avere linfonodi in sede ascellare mi pare mooooolto improbabile. Che non venga visualizzato il Linfonodo Sentinella è evenienza poco frequente ma possibile

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

In ogni caso non ravvedo ragioni di preoccupazione perché diverse scuole di pensiero addirittura non eseguono neanche l'esame del linfonodo sentinella per melanomi dello spessore del suo.

Spero di essere stato chiaro

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Ringrazio vivamente per la celere risposta. Mi impegnerò a stare tranquilla ma ho da fare l'ultima domanda: perché risulta poco frequente non trovare il linfonodo sentinella? questo non mi è chiaro.
Ringrazio nuovamente e cordiali saluti