Utente 774XXX
Buongiorno, vorrei chiedervi cortesemente come va interpretato il seguente referto mammografico, il cui esito devo comunicare a mia moglie, attualmente lontana da me (alcune frasi sono un po' preoccupanti!).
"Mammografia digitale bilaterale in due proiez. (CC, MLO). Densità ACR 3. tenuto conto della diversa tecnica di esame, non evidenti opacità né microcalcificazioni sospette da ambo i lati. Calcificazioni di aspetto benigno alla mammella sinistra. Invariate le aree radioopache ai cavi ascellari, di aspetto linfonodale all'ascella sinistra e verosimilmente riferibili a tessuto fibroghiandolare all'ascella destra. Conclusioni: Bi-RADS 2. In relazione alla densità parenchimale, si conchiglia ecografia mammaria bilaterale."

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

quadro di assoluta benignità e pertanto stia tranquillo.
La ecografia viene richiesta ad integrazione diagnostica per la complessità strutturale e scarsa radiotrasparenza delle mammelle
Cordiali saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 774XXX

Grazie dottor Catania!