Utente 417XXX
Salve,vorrei chiedere un consulto riguardo dei linfonodi ingrossati. Sono una ragazza di 24 anni,ho effettuato un’ecografia al seno dove mi hanno trovato un nodulo e 2 cisti assolutamente benigne ovviamente da tenere sotto controllo.
Nella risposta dell’ecografia scrisse anche : in sede ascellare si notano bilateralmente dei linfonodi ampliati, aspecifici.
Mi disse che comunque i linfonodi erano nella norma ma solamente un po’ ingrossati,mi chiese se di recente avessi avuto qualche malattia oppure il metodo di depilazione delle ascelle e mi consiglio di effettuare le analisi del sangue per vedere lo stato di salute.
Adesso sono un po’ preoccupata perché ho sentito anche dietro il collo 2 linfonodi piccoli ma ingrossati,adesso ne ho sentito anche un altro ma forse perché sono 2 giorni che mi sto toccando per cercare di sentire se ci sono oppure no,inoltre all’inguine ne sento alcuni da almeno 1 anno ma credo forse perché sono un soggetto molto magro.
Domani farò le analisi del sangue ma sono veramente preoccupata perché ho paura che possa essere qualcosa di grave.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive aspetti con serenita' l'esito delle indagini dalle quali sara' definitivamente rassicurata.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
16% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Condivido la risposta del Collega Dottor Catania per cui anch'io le consiglio di aspettare con tranquillità l'esito degli esami a cui si è sottoposta e che potranno ulteriormente rassicurarla.
Dr. ATTILIO LEOTTA

[#3] dopo  
Utente 417XXX

Grazie dottori per le vostre risposte.
Ho ricevuto le analisi e scrivo qui i risultati,domani comunque andró dal medico per farle controllare...volevo avere qualche chiarimento sull’EGFR è preoccupante avere così alto il valore,ho letto dovrebbe essere tra i 70 e i 130.
Per quanto riguarda i miei linfonodi questi risultati possono suggerire qualcosa?

CHIMICA CLINICA
Glicemia 101 >
Urea 19
Creatinina 0.40 <
eGFR 196.00 >
Colesterolo tot 159
colesterolo HDL 73
Trigliceridi 61
bilirubina totale 0.93
Aspartato aminotransferasi 20
Alanina aminotransferari 20
Gammaglutammiltransferasi 9
Fosfatasi alcalina 29<
Omocisteina 7.4

EMATOLOGIA
Eritrociti 4.69
emoglobina 13.9
ematocrito 39.7
Volume globulare medio MCV 84.6
Contenuto medio di Hb 29.6
Concentrazione Hb media 35.0
Ampiezza distribuzione gl.rossi % 12.2
Ampiezza distribuzione gl. Rossi # 37.1

LEUCOCITI 4.96
Granulociti neutrofili % 44.3
Linfociti % 46.2 >
Monociti % 6.5
Granulociti eosinofili % 2.6
Granulociti basofili % 0.4
Granulociti neutrofili # 2.2
Linfociti # 2.3
Monociti # 0.3
Granulociti eosinofili # 0.1
Granulociti basofili # 0.0
PIASTRINE 250
VES 7

COAGULAZIONE
P. Tempo di protrombina 88%
INR 1.06
P.T di tromboplastina parz. 32
P. Antitrombina III 94%

IMMUNOMETRIA
FERRITINA 68

[#4]  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
16% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
l'eGFR stima il tasso di filtrazione glomerulare pertanto è una misura della salute dei reni per cui il problema è quando si hanno valori al di sotto di 90 mil/min
Dr. ATTILIO LEOTTA

[#5] dopo  
Utente 417XXX

Quindi secondo lei è tutto nella norma?
E questi linfonodi ingrossati da cosa possono essere dovuti?

[#6]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
ad una "normale" REAZIONE linfonodale.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com