Cobdropatia da conflitto femoro-acetabolare

Salve dottori.
Sono un uomo di 29 anni, fino a poco tempo fa praticavo tennis amatoriale un paio di volte a settimana e calcetto una volta.
Da due mesi ho cominciato a soffrire di dolore alle anche.
Per non portarla a lungo dito svariati esami di ogni tipo lo specialista ha scoperto: conflitto femoro-acetabolare misto con prevalenza pincher.
Che esacerbato dall' attività fisica mi ha causato cobdropatia più evidente a dx.


Ho fermato ogni attività.
Con una cura antinfiammatoria va decisamente meglio la sintomatologia.
Tra poco dovrò fare due infiltrazioni eco guidate di acido ialuronico.


Mi chiedevo tolto tennis e calcetto, posso effettuare palestra?
In particolare Cyclette?
Se si è meglio quella da seduto o sulla sella?

Insomma vorrei qualche consiglio perché fermo tutta la settimana non vorrei più stare
[#1]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7.9k 277 9
In realtà è difficile autorizzare/vietare o anche solo suggerire di limitare una attività fisica senza la consapevolezza della reale condizione delle cartilagini articolari delle anche e della gravità del conflitto femoro-acetabolare pincer da cui sembra affetto.
La risposta più corretta la può dare lo specialista che ha fatto la diagnosi. Molto (troppo?) semplicemente potrei dire che può fare qualsiasi attività che non le crei disturbo, ma mi rendo conto che non sarebbe in nessun modo la risposta meglio gestibile da parte sua.
Le consiglio di leggere le informazioni sul FAI in questo articolo redatto da uno specialista dell'I. O. Rizzoli, in modo da sapere anche quali possibilità terapeutiche ci sono prima che il danno cartilagine si aggravi. Valuti lei se consultare, oltre al suo ortopedico, anche l'Autore, che ha elevata esperienza sul trattamento in artroscopia del suo problema.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2]
Utente
Utente
Salve buongiorno dottore,ho appena visto la sua risposta,accetto ben volentieri il suo consiglio. Unica cosa non vedo il link dell' articolo, potrebbe linkarmelo?
Grazie
Buona domenica
[#3]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7.9k 277 9
Le chiedo scusa.
Allego 2 link: uno è il link a un articolo molto esauriente presente su questo sito.
https://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/622-conflitto-femoro-acetabolare-femuro-acetabular-impingement-fai.html

Il 2 è di suo interesse anche per motivi "geografici"
https://www.ior.it/curarsi-al-rizzoli/malattie-trattamenti/artroscopia-dellanca-il-trattamento-del-conflitto-femoro

Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4]
Utente
Utente
Dottore buonasera. Le volevo chiedere una delucidazione in merito alla mia situazione. Quando si parla di Condropatia (termine usato dal mio ortopedico sul referto per la mia situazione delle anche) ,si intende una condizione pre artrosica?

E poi le volevo chiedere in una situazione di Condropatia , quindi danno della cartilagine,ma con anca "sana" può avere ancora senso un intervento di artroscopia per correggere il conflitto?

Al tutto aggiungo che ho letto gli articoli inviati da Lei ed ho provveduto a prenotare una visita con uno degli due specialisti citati