Attivo dal 2009 al 2014
dal mese di maggio-giugno scorso ho un dolore all'estremità posteriore del calcagno dx dandomi un dolore come se fosse entrata una "spina".
Ad occhio nudo si vede un circolino come un pisello secco che al tatto mi fa saltare dalla sedia per il dolore.
Cerco di tenere morbida la pelle del calcagno....faccio frequenti pediluvi .... ma ora si sta estendendo "il durone " e sale con un arrossamento verso l'interno come una "fistola".
In farmacia mi hanno consigliato neo Verucid ( per la rimozione efficace ed indolore di calli e duroni ), ma il dolore persiste ed aumenta !
Qualcuno mi consiglia il podologo.... altri l'ortopedico....altri ancora il dermatologo, cosa devo fare considerato che le scarpe invernali sono un supplizio .
grazie per una risposta urgente

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se ha un problema simile da 6 mesi penso che avrebbe già dovuto essere visitato da un medico. In farmacia vendono le medicine: non fanno nè diagnosi nè prescrivono terapie. E nemmeno il podologo. Bisogna capire se si tratta di una patologia a carico di un piccolo nervo o se sia un corpo estraneo (ad esempio, proprio una spina) o cos'altro. Si rivolga al Suo Medico Curante che valuterà a chi indirizzarLa, probabilmente (ma non lo so, non avendoLa visitata) al dermatologo.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
grazie per la risposta urgente.
In effetti è vero che non mi sono rivolta al mio medico curante, ma abito da sei mesi al sud e non ho ancora fatta la scelta di un medico avendo la mia residenza in Toscana.
Solo per questo ho cercato di risolvere il problema personalmente o in farmacia......comunque ora prenderò appuntamento con un dermatologo e poi vedremo.......
grazie del consiglio e vi informerò sul risultato.

[#3] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
il dermatologo ha fatto la sua diagnosi : verruca , mi propone un piccolo intervento per estirparla, non c'è altra soluzione ???
grazie

[#4]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'avevo sospettato. Ho chiesto a un collega Dermatologo: fra un po' arriva a risponderLe in modo molto più competente di quanto potrei fare io, perché delle verruche so solo che bisogna cercare di non prenderle
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#5]  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
FANO (PU)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
OSTRA (AN)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il trattamento delle verruche passa dall'escissione chirurgica,alla diatermoelettrocoagulazione,alla crioterapia sino all'uso di topici ad attività cheratolitica(vedi acido salicilico in primis)etc..etc..Naturalmente la decisione del metodo da seguire viene presa da chi ha potuto visitarla realmente!
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#6] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
grazie per la risposta urgente.... mi dovrò decidere a fare piccolo intervento come mi ha proposto il dermatologo.
grazie ancora

[#7] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
volevo aggiornare sulla situazione.....anche xchè solamente da poco sto bene.....

ho consultato un altro dermatologo che mi ha fatto la diagnosi di Tiloma.....derivato da postura
mi ha fatto preparare una pomata in farmacia ed ho dovuto metterla ogni sera con pellicola avvolgente e sopra un calzino

ho scelto di fare la cura....... per lungo tempo, tanto che solamente da poco ho risolto il problema.

grazie comunque


[#8]  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
FANO (PU)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
OSTRA (AN)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, se di tiloma si tratta vanno anche corrette le cause che possono stare a monte, come un eccessivo peso corporeo (dietologo) o malposizionamenti plantari (podologo), poichè non correggendo ciò, fra qualche mese, terminata la cura, siamo daccapo.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#9] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
ringrazio della gentile risposta ma, infatti, sono stata informata circa la cause che mi hanno fatto venire il tiloma....... ed ho preso provvedimenti( per ora la dieta ), ma è difficilissimo perdere peso (almeno per me ).
il fatto di camminare bene e non avere quel dolore al calcagno che mi martellava da mesi e mi impediva di camminare ( oltretutto moto necessario per perdere peso ) è già una conquista e mi sto impegnando per diminuire il peso.

[#10] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
a distanza di 1 anno posso dire di non aver avuto più il problema .....
è vero ho perso kg 10 ....vado in piscina 2 volte la settimana ......
ma il problema non si è più presentato e questo per me è stato un vero sollievo !!!
ringrazio per i consigli .....
grazie