Utente
Buongiorno,
circa tre settimane fa ho rilevato la presenza di un nodulo sottopelle all'altezza del tendine plantare, dolente alla palpazione.
Ho effettuato ecografia e RMN.

referto eco:
"l'esame della pianta del piede dx, eseguita in comparativa, non evidenzia significative alterazioni ecostrutturali focali delle strutture miotendinee esaminate e dei tessuti molli superficiali.
in particolare non si ossercvano immagini riferigili a masse neo formate solide o fluide.
si consiglia approfondimento diagnostico mediante esecuzione di RMN. ""

Referto RMN

"in corrispondenza del reperto obiettivo palpatorio è stato temporaneamente posizionato un piccolo repere cutaneo in sede plantare.
- l'esame RM del piede e della caviglia destra non evidenzia lesioni focali patologiche di natura sostitutiva-infiltrativa nè sofferenza edematosa acuta a carico del retropiede, del mediopiede, e dell'avampiede.
Normali le superfici articolari tibio- astragalo-peroneale, la medio tarsale e la sotto astragalica.
si evidenzia minima sofferenza edematosa focale del tessuto adiposo sottocutaneo in sede plantare, in corrispondenza del repere cutaneo, a livello del piano tarso metatarsale.
l'edema focale misura un diametro massimo di circa 10.mm
Tuttavia non si evidenziano ispessiemnti focali nodulari dell'aponevrosi plantare, in particolare del medio piede e dell'avampiede.
Non lesioni espansive solide nei tessuti molli perischeletrici.
Non segni di fascite plantare, in particolare in sede calcaneale.
Normale il muscolo flessore corto delle dita.
Non sofferenza edematosa dei tessuti molli superficiali e profondi, in sede plantare.
Normali i tendini peronei.
Normali i tendini del compartimento mediale, in particolare tibiale posteriore e il flessore lungo dell'alluce.
Normale il tendine d'Achille.
Non borsiti patologiche retrocalcaneali.
Normale il complesso del legamento collaterale laterale, in particolare i peronei-astragalici.
Non lesioni espansive intercapito- metatarsali distali, riferibili a neuroma di Morton.
non borsiti metatarsali.
Non segni di osteonecrosi delle testa metatarsali."""

In considerazione che i tempi della visita ortopedica sono discretamente lunghi, desidererei avere qualche informazione in merito alla sofferenza edematosa in oggetto.
Di cosa si tratta?
a cos' è addebitabile?
Grazie mille per il vostro servizio

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Non sembrerebbe niente di particolare, forse anche solo una infiammazione localizzata del grasso sotto al piede a causa del conflitto con una calzatura o di un piccolo trauma.
Si è fatto vedere dal suo medico curante? Parlare con lui può chiarirle i dubbi e farle capire le reali dimensioni del problema. Se ci sarà bisogno di ulteriori accertamenti, come la visita specialistica ortopedica, le verrà consigliato da lui.
Cordialità.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il referto che lei ha posto alal nostra attenzione mi sembra piuttosto generico e non indica realmente o perlomeno non ci aiuta ad orientarci sulla natura del nodulo di cui lei parla che andrebbe visitato.
Sofferenza edematosa si tratta di una sorta di infiammazione del tessuto del sottocute.
Nulla di grave.
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO