Utente
Buonasera,
mio figlio di 11 anni ha una postura con iperlordosi e pancia prominente; cammina inoltre appoggiando il lato interno del piede. Cercando in Rete, la sua postura corrisponde esattamente alla definizione di "abito astenico": "capo inclinato in avanti, addome prominente, spalle cadenti, piedi piatti ecc.".
L'ortopedico, il mese scorso, ha rilevato "atteggiamento scoliotico" e mi ha detto che mio figlio non ha i piedi piatti, bensì le ginocchia un po' ravvicinate, e che in caso di evoluzione in scoliosi potrebbe essere necessario un corsetto, ma mi sembra di aver capito che non è possibile in alcun modo impedire questa eventuale evoluzione.
La radiografia (colonna in toto sotto carico), che sottoporrò all'ortopedico la prossima settimana, denota "Conservata simmetria del bacino. Curva scoliotica destro-convessa ad ampio raggio del passaggio dorso-lombare con lieve compenso a sinistra sul tratto lombare inferiore. Attenuata la lordosi cervicale con riduzione dello spazio intersomatico C4-C5. Moderata accentuazione della cifosi dorsale con iperlordosi lombare di compenso e riduzione dello spazio L5-S1".
Non c'è null'altro da fare se non aspettare e vedere se la cosa peggiora? E come si può migliorare la sua postura così "scivolata in avanti"?
Grazie mille!

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Nella mia esperienza esistono degli esercizi specifici che possono aiutare in un habitus astenico, anche se non riescono, di solito, a migliorare alterazioni ossee come una vera scoliosi. Per la scoliosi, in base al grado, all'età ossea del bambino, e ad altri fattori, ci sono trattamenti diversi.
Bisogna inoltre escludere che ci siano dei piedi pronati, situazione che non è uguale ai piedi piatti ma che, a seconda del grado, richiede un trattamento e può essere legata alla caratteristica postura con "sedere ritto" e "pancia in fuori", postura che può però essere benissimo normale a quell'età.
Vada da un ortopedico specialista dei bambini, che sia esperto e che ne veda tanti, così sarà sicura di aver fatto il meglio per Suo figlio.
Saluti cordiali.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta. Il nostro pediatra dice che, essendo assente il gibbo, non si può parlare di scoliosi, anche se potrebbe esserci un'evoluzione in questo senso.
Ho appuntamento presso il reparto Ortopedia di un grande ospedale e chiederò anche circa i piedi pronati; nel frattempo mi potrebbe dire di più circa gli esercizi che aiutano a contrastare l'habitus astenico?
Grazie mille.

[#3]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Se indicate, ginnastiche posturali come il metodo Mézières o Souchard possono, nella mia esperienza, aiutare.
Saluti cordiali.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie!