Utente
Salve gentilmente chiedo:Nell' inizio 2010 ho fatto un movimento strano del ginocchio sinistro poi si è gonfiato ed è comparso un livido grande.Dopo qualche mese sono andato a fare una risonanza.Nel risultato di quest'ultima c'è scritto:
"A livello miniscale si apprezza alterazione di segnale del corno posteriore del menisco mediale con fissurazione a tutto spessore di verosimile significato post-traumatico pregresso."
Io in passato ho avuto un'orezione di ernia,quando sono stato operato ho subito un trauma cioè avevo chiesto di farmi l'anestesia totale ma loro mi hanno fatto quella locale(l'operazione non l'ho fatta qui in italia)
Siccome non se mi devo operare per questo menisco chiedo da voi se è possibile avere l'anestesia generale prima di andare in sala operatoria e se mi devo perforza operare sapendo che adesso io faccio un lavoro molto pesante:alzo dei pesi,ma il ginochhio mi fa male ogni tanto.Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
La valutazione dell'eventuale intervento chirurgico è clinica e va confrontata con il responso della RM.
Se la sintomatologia cincide con quanto detto dalla RM c'è l'indicazione all'intervento chirurgico considerando la sua giovane età ma nello stesso tempo c'è anche una forte indicazione al calo ponderale.
Cordiali saluti
Antonio Mattei

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore,grazie per la sua risposta,mi perdoni,ma siccome io sono straniero mi può spiegare in parole povere che significa il finale della sua risposta:"una forte indicazione al calo ponderale".In base a quello che gli scritto io mi puo dire per favore se è possibile di avere l'anestesia totale?Se mi devo operare per forza?Se il mio menisco e soltanto fissurato se si può aggiustare oppure che si deve fare?Per fare questa operazione sarà un pò troppo tardi?-sapendo che sono passati un pò di anni.Se non mi opero per niente che puo succedere?Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
CAlo ponderale vuol dire che essendo Lei in forte sovrappeso dovrebbe dimagrire per dimunuire il carico sul suo ginocchio e dimminuire i danni nel tempo.
Per quanto riguarda l'intervento chirurgico questo va valutato clinicamente: se il dolore è relativo alla lesione meniscale è conveniente operare e asportare la parte rotta del menisco. Il tipo di anestesia potrà essere concordada con l'anestesia al momento dell'eventuale intervento chirurgico.
Se decidesse di non operarsi nel caso in cui invece ci fosse l'indicazione, potrebbe aumentare i danni cartilaginei del suo ginocchio dovuti alla presenza di un menisco che non adempie più alle sue funzioni.
Le ribadisco quindi il concetto che fondamentale in questi casi è una valutazione clinica effettuata da uno specialista del ginocchio.
Cordiali saluti.
Antonio Mattei