Utente
Gentili dottori,
a dicembre in seguito a un forte dolore al trapezio destro che mi impediva di stare in posizione eretta andai al pronto soccorso. La diagnosi fu cervicobrachialgia acuta al trapezio dx.
Da circa due mesi, sulla spalla destra ho notato un osso che sporge in modo abbastanza notevole...osso che credo sia la clavicola. Non mi provoca dolore ma, a volte, un fastidio come se la zona fosse contratta. Premetto che sono magra e che carico molto peso su quella spalla (borse pesanti contenenti libri universitari).
Cosa potrebbe essere?E' collegato alla cervicobrachialgia?
Un mio amico mi ha detto che potrebbe trattarsi del "tasto del pianoforte", di cosa si tratta?
Cosa comporta la terapia?
Ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
RAPALLO (GE)
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il "tasto del pianoforte" è un tipico segno di lesione dell'articolazione acromion claveare che corrisponde ad una lussazione nei suoi vari gradi.
Non è detto che la sua patologia sia una lussazione poiché bisogna effettuare anche delle radiografie per avere la conferma del sospetto clinico.
La mia proposta è quella di effettuare una consulenza del chirurgo della spalla al fine di stabilire una corretta diagnosi e, quindi, una corretta terapia.
Legga anche l'articolo al link: https://www.medicitalia.it/blog/ortopedia/1578-lussazione-inveterata-della-clavicola-operarsi-si-o-no.html
potrà farsi un'idea sulla classificazione della lussazione acromion claveare.
Auguri
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net