Utente
Buongiorno,
Ho un problema ai tendini da un po' di mesi che non riesco a risolvere.
Mi sono rivolta prima ad un reumatologo ma le analisi prescrittemi sono risultate negative ovvero pcr, ves, fattore reumatico, ana e vitamina D, l'ecografia invece ha evidenziato una tenosinovite al capo lungo e una tendinite al sovraspinoso del braccio destro mentre al braccio sinistro nulla di rilevante. Il dolore molto forte però lo avverto ad entrambe le braccia soprattutto la notte.
Mi sono quindi rivolta ad un fisiatra che mi ha prescritto:
antinfiammatorio Algix una cp per 14 giorni integratore Floxart Globo per 14 giorni
Laser al braccio sinistro 8 sedute
Tecar al braccio destro 8 sedute
Ginnastica riabilitativa.
Il fisioterapista ha notato che ho i muscoli molto contratti e mi ha detto di massaggiarli col muscoril dopo aver messo la borsa di acqua calda.
Ho eseguito tutto alla lettera ma il dolore persiste come se non avessi fatto alcuna terapia.... cosa mi consigliate di fare?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

alla luce dei risultati scadenti delle terapie effettuate, proverei certamente con una infiltrazione locale di steroidi.

Di norma, è la terapia più efficace e, molto spesso, risolutiva.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dr. Leccese per la celere risposta.
Quante infiltrazioni in genere occorre fare?
Ho sentito parlar bene anche delle onde d'urto ma l'ecografia non ha evidenziato calcificazioni, potrebbero essere efficaci comunque?

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di norma una è sufficiente, tranne nelle forme croniche.

In ogni caso, al massimo, io ne faccio 3, distanziate però tra loro di almeno due settimane, ma se si ottiene il risultato con una, mi fermo lì.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille Dr. Leccese, Le auguro una buona giornata.

[#5]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Altrettanto.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale