Utente 987XXX
Buongiorno, ho effettuato RM bacino per dolori inguine/gluteo in esiti da strappo muscolare adduttore destro. Riporto l'esito per avere spiegazione e consigli. grazie:
" Focale prominenza del profilo della corticale ossea al passaggio testa-collo femorale sul versante laterale ed associata fissurazione complessa del margine labrale antero-superiore bilateralmente, in quadro di impingement femoro-acetabolare tipo cam. Consensuale deformazione osteocondrosica del profilo corticale sinfisario pubico, con associati esiti fibrotico cicatriziali di lesione distrattiva pregressa da diserzione del tendine adduttore lungo bilateralmente e dalla aponeurosi retto-adduttoria contigua. Focale reazione spongiosa con subcentimetriche formazione geodiche sottocorticali in corrispondenza dell’ala iliaca di destra ed a carico del grande trocantere di destra. Non evidenti ulteriori significative alterazioni morfostrutturali a carico delle componenti capsulo-legamentose,muscolo tendinee ed osteocondrali comprese nel campo di esame.

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
CASSANO D'ADDA (MI)
MATERA (MT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

mi risulta difficile darLe consigli poiché Lei non parla dei Suoi disturbi e non pone domande specifiche a cui rispondere.

Il referto menziona un quadro di conflitto femoro-acetabolare, con descrizione di vari fenomeni collaterali che sono meritevoli di un inquadramento clinico approfondito.
Le segnalo un articolo in cui spiego la natura della patologia:

https://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/622-conflitto-femoro-acetabolare-femuro-acetabular-impingement-fai.html

Come può notare dall'articolo, il consiglio migliore che mi sento di darLe è quello di non rivolgersi ad un ortopedico generico, ma ad un ortopedico che si occupi specificamente di chirurgia dell'anca, possibilmente presso un centro specializzato. In questo modo avrà la certezza che il Suo problema potrà essere preso nella dovuta considerazione, capito, e che Le verranno esposte le varie possibilità indicate nel Suo caso. La Sua giovane età impone a mio avviso un approccio iperspecialistico.

Cordiali saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente 987XXX

Gentile dottor Caldarella, la ringrazio per la risposta. Io avverto un dolore che parte dall'inserzione dell'osso pubico all'inguine, sale lungo l'inguine stesso per poi terminare nella parte alta del gluteo destro. Io ho sempre giocato a calcio e il problema e' iniziato dopo lo strappo che ho subito all'adduttore destro il 31.03.2018 durante una partita. Ovviamente dopo assoluto riposo e terapie riabilitative 7 mesi dopo l'infortunio ho riprovato a giocare, ma il dolore era cosi forte che mi sono dovuto fermare subito. Ora, tranne una leggera corsa settimanale non riesco a praticare alcuna attivita' sportiva per via del dolore.
Immagino che il quadro clinico considerando ,come lei ha detto, i vari fenomeni collaterali ( strappo/pubalgia) sia abbastanza complicato da valutare, se non tramite una visita specialistica.
Cordialmente la saluto e la ringrazio.