x

x

Gonalgia bilaterale

Buongiorno, chiedo gentilmente un consulto per mio figlio diciassettenne che soffre da tre mesi e mezzo di gonalgia bilaterale. Pratica atletica leggera ad alto livello (velocità, ostacoli e salto in lungo) e ai primi di gennaio ha iniziato ad accusare dolori alle ginocchia che all'inizio si manifestavano dopo un allungo in fase di decelerazione e poi ogni volta che sollecitava un po' di più la parte. Ha continuato comunque ad allenarsi fermandosi quando il dolore aumentava. Ai primi di marzo ha fatto una visita ortopedica in cui gli è stata diagnosticata una probabile tendinite della zampa d'oca, ha fatto una risonanza magnetica al ginocchio sx (visto che il problema è uguale sul dx) e il referto è stato il seguente:
I rapporti articolari femoro-tibiali e femoro-rotulei sono conservati.
Sfumata alterazione dell'intensità di segnale da imbibizione edematosa della spongiosa ossea si osserva a livello del condilo femorale mediale nei settori periferici e minuta alterazione focale dell'intensità di segnale dello stesso condilo femorale mediale in corrispondenza dell'osso subcondrale.
Sfumata alterazione dell'intensità di segnale, con lo stesso significato interessa il piatto tibia nei settori antero-laterali, a coinvolgere la tuberosità tibiale anteriore.
Il tendine rotuleo risulta integro con normale segnale.
Minima alterazione dell'intensità di segnale all'inserzione distale del tendine del quadricipite.
Non significativo versamento articolare.
Non lesioni dei menischi.
Non lesioni dei legamenti crociati, né dei legamenti collaterali.
Alterazione dell'intensità di segnale, compatibile con imbibizione edematosa, si osserva a livello del tessuto adiposo profondo in sovra-condiloidea, in sede medio-laterale, dove si riconosce formazione ovalare di circa 12 mm ipointensa in T1, iperintensa nelle sequenze esterne STIR e T2, che può essere riferibile a linfonodo reattivo.
Mentre aspettava di fare la risonanza ha preso per due settimane Nimesulide 100 mg; poiché il dolore è rimasto, dopo la risonanza il medico gli ha fatto un'infiltrazione in regione zampa d'oca e nella borsa sottorotulea con predispone 2cc bilaterale.
Dopo tre settimane circa di inattività è tornato ad allenarsi e il dolore è ricomparso sempre dopo maggior sollecitazione. Oggi inizia ciclo di laser terapia. Vorrei sapere innanzitutto cosa significa esattamente il referto della risonanza visto che non ci è stato detto, se può continuare ad allenarsi seriamente anche se il dolore compare ogni volta (dopo mette ghiaccio) o se rischia di avere gravi conseguenze, se è dovuto alla crescita o no, come mai non è passato nonostante il riposo e le infiltrazioni, se può fare gare (tra un mese dovrebbe partecipare ad una competizione di livello internazionale) e cosa può fare per prevenire il problema. Il medico gli ha detto che può continuare ad allenarsi comunque e convivere con il dolore, ma io temo che questo possa portarlo ad un dolore cronico.
Grazie infinite per la risposta.
[#1]
Dr. Ibrahim Akkawi Ortopedico 1,2k 114 8
Buongiorno. L'edema osseo è dovuto al sovraccarico e/o ad un eventuale trauma. Dovrebbe sospendere lo sport fino alla scomparsa dei dolori e ripetere la rmn tra 4-6 mesi per confronto. Saluti

Dr. Ibrahim Akkawi
Specialista in Ortopedia e Traumatologia