Tumefazione trapezio

Ragazzo di 38 anni, tumefazione periscapolare dx di circa 7 cm, asintomatica, riscontro occasionale.
Ecografia: non evidenza di masse, in sede sottofasciale area ipoecogena omogenea, lieve ispessimento.
Non diagnostica.
Due mesi fa: tendinopatia acuta braccio e mano dx, risoltasi con laserterapia.
Permane dito a scatto.
Il paziente è un operaio, lavora in cantieri (lavori manuali pesanti).

Consigli diagnostici?
Calcolando che è difficile prenotare RMN in urgenza in questo periodo.
Cosa potrebbe essere?

Grazie, MMG
[#1]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7.9k 277 9
Purtroppo non è possibile esprimere un parere su un quadro clinico sconosciuto solo leggendo la sua descrizione. Tra l'altro, non è specificato se i bordi sono lisci o irregolari, se è presente vascolarizzazione, ecc. Vi sono varie ipotesi, a partire dalla cisti sebacea, ma non è di nessuna utilità elencarle. E' indispensabile una RMN. Quanto alle difficoltà a prenotare una RMN "in questo periodo", non mi risulta che ci sia nessun problema: nella sua città ci sono molti ospedali e tutti forniti di RMN, che svolgono normali attività diagnostiche e cliniche.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it