Dolore ginocchio destro causa gonartrosi

Buongiorno,

mia madre ha 81 anni e varie patologie (sovrappeso, varici degli arti inferiori, ipertensione, quadro polimialgico di Sjogren) per le quali segue opportune terapie.


Da qualche anno ha iniziato a soffrire di dolori alle ginocchia (in modo particolare al ginocchio destro ed ha eseguito la radiografia delle ginocchia sotto sforzo il cui esito è descritto di seguito:

Si confermano segni di porosi ossea.

Deviazione in valgo dell’asse femoro-tibiale sul lato destro con assottigliamento delle rime articolari, specie sul compartimento esterno.

A sinistra, valgismo del ginocchio con riduzione dell’ampiezza dell’emirima interna.
Manifestazioni gonartrosiche tricompartimentaali prevalenti in sede esterna a destra a al livello mediale a sinistra, caratterizzate da irregolarità osteofitarie margino- scheletriche e segni di sofferenza osteocondrosica dei capi articolari a contatto.

Rotule in sede, in lieve tilt esterno.


Il dolore è notevole, ed oramai le impedisce quasi di camminare.
Abbiamo consultato l'ortopedico, il quale ha consigliato solo l'operazione, ma il medico curante ci sconsiglia a causa delle citate patologie; per questo le ha prescritto Targin 10mg/5mg una volta al mattino per calmare il dolore.


Tuttavia la situazione sta paino piano peggiorando,

Pe questo motivo chiedo se esistono alternative all'operazione (infiltrazioni, integratori ecc.
) che possano impedire l'inevitabile processo di progressiva perdita di mobilità.


Ho sentito anche parlare della possibilità di rigenerare la cartilagine attraverso il prelievo dell'adipe dall'addome, ma non so se funziona e se è applicabile ad una persona dell'età di mia madre.


Ringrazio anticipatamente i gentili medici che presteranno attenzione alla mia richiesta per un consiglio su come comportarmi ed eventualmente a chi rivolgermi nella zona di Pistoia in Toscana.
[#1]
Dr. Gianni Nucci Ortopedico 4.4k 122
Gentile Utente,
Sembrerebbe un consumo importante delle ginocchia. Ha mai provato con le iniezioni intraarticolari con acido ialuronico? Potrebbero aiutarla, ma ovviamente solo dopo accurata visita ortopedica per capire se possono fare al caso suo e con quali possibili risultati.
Il discorso della rigenerazione della cartilagine con adipe addominale è, purtroppo, solo un miraggio che i media (e alcuni medici...) gonfiano per fini commerciali. Esistono le vere cellule staminali, esiste il concentrato piastrinico/fattori di crescita, esistono le cellule staminali, quindi molte opportunità che vanno valutate CON ONESTA' in base al singolo paziente. Si rivolga quindi a un ortopedico preparato ed aggiornato per capire cosa è possibile fare nel suo caso. Se fosse da fare la protesi, non si tratta necessariamente di un intervento controindicato se il paziente soffre di patologie come quelle che Lei elenca, anzi con le tecniche odierne i rischi si sono ridotti. Ma ripeto, solo la visita può fare capire cosa è possibile fare.
Saluti cordiali

Gianni Nucci, Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini T.
Riceve a Lucca, Montecatini, Pistoia, Follonica

[#2]
Utente
Utente
Buonasera Dottore,

la ringrazio davvero della sua risposta puntuale, precisa e sincera.

Leggo che Lei riceve anche nella mia città (Pistoia). Le sarei grato, a questo punto, se mi desse indicazioni su come contattarla per un appuntamento.


Un cordiale saluto
[#3]
Dr. Gianni Nucci Ortopedico 4.4k 122
Gentile Signore,
Non è permesso dalla policy del Sito farsi pubblicità e accordarsi col Paziente su visite o altro (e questo giustamente, perché fa parte delle regole dettate dalla deontologia medica e dall'onestà di chi risponde su questo portale da anni agli utenti per dare loro una mano).
Al giorno d'oggi basta una breve ricerca su Internet per trovare i contatti di ogni professionista, quindi non credo avrà difficoltà a scegliere un ortopedico di fiducia. Se vuole leggere il curriculum degli specialisti di questo Sito basta cercare la loro scheda sul Sito stesso. Saluti cordiali.

Gianni Nucci, Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini T.
Riceve a Lucca, Montecatini, Pistoia, Follonica