Utente
Gent.mo dottore, ho 53 anni,sono stata operata nel Maggio scorso ai turbinati , al setto nasale con riduzione dell'ugola per seri problemi respiratori legati ad apnea e ferite all'interno del naso quasi perenni. Sembrava risolto il problema ora mi ritrovo daccapo con crisi di apnea sempre più violente, che mi causano crisi ipertensive violente e mal di testa fortissimi. La causa scatenante è una forte rinite che regolarmente mi fa compagnia per tutto l'inverno. Inotre soffro di attacchi di panico e Le chiedo un consulto perchè la qualità di vità sta diventando un incubo. Debbo ancora ritirare la cartella clinica, in caso vi servissero maggiori informazioni.
Grazie per la cortese risposta che vorrà inviarmi

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
dovrebbe fare una visita da un medico chirurgo odontoiatra esperto o specialista in ortodonzia
i pazienti con apnee notturne vengono spesso trattati con apparecchi mobili che riposizionano la mandibola evitando le crisi di apnea
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo dott. Finotti, La ringrazio per la risposta velocissima. Onestamente l'idea che il mio sia un problema di ortodonzia mi spiazza un po', visto che sembra tutto concentrato nel naso e nella mia "allergia all'inverno.... Comunque valuterò anche questa possibilità. Colgo l'occasione per augurarLe un buon 2010

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
immagino la spiazzi ma esiste la sindrome da apnee notturne che frequentemente trattiamo come accennato
( ovviamente eliminate le eventuali patologie ostruenti e/o correlate responsabili )
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it