Il medico di base mi prescrisse una cura con antibiotico di soli tre capsule da prendere in tre

salve, circa due mesi fa ebbi un'attacco di febbre e mal di gola, non molto grave,per qualche giorno.il medico di base mi prescrisse una cura con antibiotico di soli tre capsule da prendere in tre giorni (purtroppo ho perso la scatola e non ricordo il nome.la confezione era rosa) li per li funzionò.tempo dopo mi riammalai un mal gola fortissimo febbre a 39 tonsille molto gonfie e arrossate ,il medico di base mi fece fare un'analisi del sangue e una cura a base di inflamase per evitare di riprendere altri antibiotici.con la tachipirina in qualche giorno la febbre e il dolore scesero ma le tonsille non si sgonfiarono del tutto,anche se non facevano più male.dalle analisi risultò la presenza di un'infezione batterica.neanche a dirlo tempo dopo mi riammalo,stavolta raffreddore tosse e un'incedibile mal d'orecchi,le tonsille ancora un pò gonfie dalla volta prima ma stavolta non facevano male per nulla e la febbre non ha superato i 37,5. passiamo allo specialista che mi tranquillizza dicendomi che è normale che le tonsille siano un pò gonfie ,facciamo un tampone comunque anche se non ho mal di gola, e mi prescrive una cura con CLAVULIN 875MG due pasticche al giorno e MEDROL 16 mg una al giorno in più l'argento proteinato al 2% .giovedì scorso ho finito questa cura e sabato mattina nel giro di un'ora mi è salita febbre a 38 e mezzo. a mezzanotte a 40 e le tonsille si erano incredibilmente gonfiate e cominciavano a fare male. domenica sera la febbre scende 38 e mezzo e questa mattina a 37 e mezzo ma il dolore alle tonsille aumenta in modo incredibile rendendomi difficile pure parlare e comincia a farmi male pure un'orecchio.questa mattina ho ritirato l'analisi del tampone e sono risultate negative.ho chiamato lo specialista e mi ha detto di rifare delle analisi del sangue domani mattina e che forse stavolta la malattia ho origini virali,e mi ha detto semplicemente di stare a letto,semplicemente. io sinceramente mi sento un pò preso in giro.sono due giorni che non mangio,ho un dolore alla gola pazzesco che non accenna a diminuire e sta prendendo pure il palato e le orecchie e dovrei semplicemente starmene a letto aspettando il risultato di nuove analisi e che mi passi di nuovo per poi magari tornare?? chiedo un vostro parere.
grazie in anticipo .
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,6k 1,1k
Sono perfettamente d'accordo con lo Specialista che ti segue. In attesa del risultato degli esami, puoi assumere un qualsiasi antinfiammatorio e fare dei gargarismi con the o coca-cola. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test