Utente
Buon giorno.
Ho fatto da poco una RX perché mi venivano forti mal di testa, quando in estate c'era il caldo afoso per vedere se avevo sinusite e cervicale. Dalla RX è uscito :agenesia seno frontale sinistra , quello di destra scarsamente sviluppato.Turbinanti inferiori ipertrofici, prevalentemente a destra con deviazione setto nasale.Il mio medico ha detto come se ho la sinusite cronica e dovrei fare periodicamente l'erosol e assumere vaccini, ecc. Però mi deve mandare dall'otorino che dovrebbe fare una diagnosi più precisa ed eventuale terapia. In realtà la sinusite l'avevo dall'anno scorso da quando ho l'allergia ai pollini. Fino ad ora in se la sinusite non mi ha creato molti problemi, al di fuori dei mal di testa che mi venivano già da molti anni causati dal tempo meteo. Quello che mi crea più problemi sono le infezioni ripetute ad altri organi come orecchie, bronchi e gola. Con la sinusite ho solo periodicamente le narici secche e raramente si chiude il naso, non ho muco ne altro. I sintomi prevalenti che vanno e vengono sono:pressione naso o fronte, mal di testa, infiammazione gola e orecchie, fino alla primavera influenze e bronchiti. Allergia ai pollini. L'anno scorso ho preso il vaccino buccalin e pare abbia funzionato. Dalla primavera non ho più influenze e bronchiti e l'allergia è stata minore, e da giugno pare non abbia più infezioni varie. Ma mi ammalo spesso in primavera e autunno. Vorrei sapere se la sinusite cronica peggiora col tempo?
Se la sinusite non è molto grave bastano le terapie farmacologiche.

Grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In teoria, un processo cronico infiammatorio a carico dei seni paranasali, se non ci sono complicanze come i polipi naso- sinusali, si puo'tenere sotto controllo utilizzando, come già ha fatto, dei lisati batterici, ovvero dei vaccini anticatarrali. comunque, è lo Specialista di sua fiducia a consigliarle quelle terapie piu' idonee nel suo caso. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.

Le volevo chiedere se la sinusite può provocare il reflusso esofageo? O è il contrario?

Perché da ieri mi è ritornata la sinusite e con mal di testa (a causa del tempo meteo) e da ieri sera un pò di reflusso e manca l'appetito, anche se mangio poco e leggero.

Questo problema c'è l'ha anche mia sorella perché anche lei ha i miei stessi sintomi da due giorni, perché anche lei ha sinusite.

Ho letto in internet che ci sono relazioni tra sinusite e reflusso.

Grazie.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il reflusso puo' interessare le mucose nasali, infiammandole e, di conseguenza, procurare una minore ventilazione dei seni paranasali .
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gent.le dottore, sono andata dall'otorino, ma ha dato un esito contrario a quello che mi aspettavo. Dicendo il mio problema e facendo vedere la radiografia, ma già da quando ho incominciato a dire il motivo di aver fatto la rX per i mal di testa e che il mio dottore aveva detto che avevo la sinusite cronica e dopo aver detto che la sinusite l'avevo già dall'anno scorso, disse che non è sinusite, e vedendo la RX, disse che non c'è l'ho proprio la sinusite perché è come se non avendo i seni nasali formati bene non ho la sinusite. Ma la sinusite non è l'infiammazione? E non i seni sanali come ha detto l'otorino? Poi disse che voleva spiegare il problema dei seni sanali e agenesia ma disse che era troppo complicato e avrebbe provato a farlo!!!! Ma poi alla fine non ha detto niente. Poi stava per dire un altra cosa e non l'ha detta. Mi ha visto con la luce ma senza attrezzatura il naso e gola. Alla fine mi ha prescritto solo i lavaggi nasali e uno spray da usare per 20 giorni e poi fare un controllo e poi controllare ogni 3/4 mesi. Gli avevo spiegato che il problema principale non era il mal di testa, ma perché si infiammato naso, gola e orecchie e poi mi vengono spesso la bronchite e influenza il tutto possono durare anche un paio di mesi, tutto questo da quando è incominciato a venire l'allergia ai pollini. Alla fine mi ha prescritto medicinali o mi ha detto cose che già so e che ho già i medicinali simili a spray. E' come se sono punto e accapo. Ora dalla settimana scorsa mi è ritornata la sinusite con sintomi di naso un pò chiuso, come se c'è muco tra naso e gola che non mi fa parlare nemmeno bene, ogni tanto mal di testa, pressione naso e fronte, malesseri giornalieri, altri sintomi saltuari simili alla bronchite. Prossimamente devo far vedere al mio medico la diagnosi dell'otorino che non ha scritto quasi niente. Ma sono due anni che non riesco a farmi fare una terapia per la sinusite.
Secondo voi la diagnosi dell'otorino può essere sbagliata o giusta?
Il problema è che dove vado gli otorini sono esterni e cambiano sempre e tutte le volte che ci sono andata sono sempre cambiati e non hanno mai fatto una diagnosi adeguata, da quando sono incominciati i problemi alle vie respiratorie.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devo dire che è proprio sfortunata. Personalmente, non sono convinto sulla condotta del Collega: avrebbe dovuto fare una fibroscopia e prescrivere forse una tac dei seni paranasali. Credo proprio che siamo rimasti al punto di partenza. Cio' che deve fare è prendere inforrmazioni di un bravo Specialista e chiedere una visita con questi. Senta a riguardo un parente, un amico o lo stesso Medico di famiglia che abbia avuto modo di incontrare uno Specialista.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Non dico che tutti gli otorini non sono bravi ma capita che dove vado io nella mia asl decentrata che è piccola, cambiano spetto medici specialisti, sono due anni che vado in giro oltre ad un altro in ospedale per la sinusite, le orecchie infiammate e le vertigini, ma non hanno ami fatto terapie e diagnosi per dei semplici problemi comuni, solo una volta per un otite è andata tutto bene. Anche un altro otorino di un ospedale non si è comportato bene in varie occasioni, di cui una volta non voleva fare gli esami all'udito a me e mio fratello e un altra volta per le vertigini disse che non cerano terapie nè medicinali. Dalla RX si vede bene la parte dei seni e naso.

Ritornando a mio problema presente, anche io ho pensato di chiedere al mio medico di se conosceva uno specialista più bravo. Mia sorella mi ha detto che i medici esterni delle piccole asl vengono pagati poco e fanno poco. Una vera diagnosi anche senza RX me l'aveva fatta uno pneumologo l'anno scorso con terapia aerosolica quando avevo avuto le prime volte l'allergia e una forte bronchite con catarro.


siccome mi sono decumentata de di ciò che significano i risultati della mia RX, capisco da sola che è evidente che ci sia un pò di sinusite. L'otorino di oggi nell'aver spiegato che i malanni che più mi danneggiavano erano e infezioni provocate dalla sinusite e allergia che si sfogavano in influenza e bronchite. Ho ripetuto il fatto delle allergie e poi mi va a chiedere se mi trovo a contatto con la polvere e altre domande e per la seconda volta gli ho ripetuto che dai test sono allergia alla polvere,acari, pelo animali e 6 pollini.

Ora invece sto osservando che la sinusite che avevo dalla settimana scorsa per due giorni avevo preso locabiocal e mi passava subito, ora invee credo si sta trasformando in allergia perché ho il naso un pò chiuso e muco e non respiro bene.

L'otorino non mi ha nemmeno ispezionato bene e vie respiratorie come ha fatto un altro otorino a mia sorella.

Grazie per la vostra attenzione.

[#7] dopo  
Utente
sono andata dal mio medico ma non mi ha fatto dire niente perché era frettoloso ha letto il responso dell'otorino è ha detto che se l'altro medico ha scritto che non ho niente allora non ho la sinusite, ha detto che mi ha mandato lì per vedere un altra opinione.
Ha detto che aspettiamo per vedere come vanno le cose e poi si vede.

Così non so nemmeno se realmente ho la sinusite o no.

Non mi resta di fare come ho sempre fatto, curare la sintomatologia con le medicine che ho già.

cordiali saluti.

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comprenda che, non potendo personalmente leggere le immagini dell'RX del cranio, non sono in grado di confermarle o meno quanto i Colleghi hanno concluso. Invero, non ho motivo di dubitarne,e non sono in grado di smentirli. Fare una cura senza una prescrizione medica puo' essere anche dannossa e, quindi, la invito a non fare di testa propria. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
Intendevo dire che se continuano a venire sintomi della sinusite e ad essa collerata, i medici non avendo dato una probabile terapia tipo aerosol o altro, posso solo prendere i normali medicinali che ho già e come ho fatto in passato come per esempio se mi viene il mal di testa da sinusite posso prendere il paracetamolo, se ho infiammazione al naso lo spray che mi aveva prescritto già l'allergologo che poi è quello dato dall'otorino, ecc.O prendere il vaccino come ho fatto l'anno scorso. Cioé i medicinali che mi avevano prescritto i specialisti e medici e che già prendevo per l'allergia e per la sinusite, non è che ogni volta che mi vengono questi disturbi poiché vengono spesso devo andare sempre dal medico.

Lo so che via internet non si possono fare diagnosi o terapie o verificare le cose.


cordiali saluti.

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, al bisogno, puo' assumere degli antinfiammatori, o degli spray nasali. Comunque, è bene sempre consultare prima il proprio medico di Famiglia. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
gent.le dottore, poiché ho iniziato la terapia con Nasonex, le volevo chiedere se prendendo Nasonex che è un Corticosteroidi (Mometasone furoato), preso la mattina, durante la giornata se fosse necessario si può prendere la valeriana con iperico (prendo qualche volta per l'ansia) o il paracetamolo per il mal di testa. Non è che li prendo insieme, ma se fosse necessario non so se possono prendere. Poiché non c'è scritto niente di possibili interazioni nei foglietti illustrativi tra questi tipi di medicine, e non ho trovato notizie in internet.

Grazie

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' tranquillamente fare uso dei farmaci menzionati. Le auguro una buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno.
Poiché prendo Nasonex per la probabile sinusire, ma non so se dipende anche dall'allergia,ma se ne era andata e poi ritornata, in questi giorni ho sintomi: pressione al naso, brividi di freddo e leggero malessere. Mi viene sempre così incerti periodi dura qualche giorno.
Se prendo Nasonex la mattina durante il giorno posso prendere il paracetamolo (efferalgal) per far passare questi sintomi tipo influenzali. Ci sono interazioni?


Grazie

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' tranquillamente fare uso di paracetamolo contemporaneamente allo spray nasale menzionato. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#15] dopo  
Utente
Le volevo chiedere, da lunedì scorso da quando sono iniziati questi sintomi da sinusite o simili a sintomi influenzali mi aveva preso anche l'addome e intestino con crampi e un pò diarrea,il medico mi aveva dato solo i fermenti e già sta passando ma ogni tanto ritorna solo all'intestino come se ho un pò l'intestino irritato, le volevo chiedere se il paracetamolo può dare fastidio all'intestino?

(nota: in passato soffrivo qualche volta di colon irritabile ma il paracemaolo quando lo prendevo non mi mai fastidio).

Grazie per le vostre risposte.

[#16]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, è possibile ma, se già lo ha utilizzato in altre occasioni.....
Forse il tutto è dovuto ad una forma virale che gira.
Dr. Raffaello Brunori