Utente
A inizio aprile 2013 ho avuto tre episodi di vertigini di uno un episodio con caduta a terra, nello stesso periodo avevo anche episodi di ansia.Questa mattina mi sono svegliata con vertigini moderate con nausea e vomito, sudore. Da alcuni giorni si sono tappate le orecchie e udito diminuito. Mi pare nella parte esterna e mi fanno male un pochino. In questi mesi soffro di:Allergia forte ai pollini, sindrome premestruale. Soffro anche di ansia da 11 anni, ma in questo periodo non molto. I sintomi di questo periodo sono Forte allergia al polline con vari sintomi come: orecchie tappate e udito minore, instabilità quando sto in piedi, malessere fisico, certe volte ansia, certe volte diarrea e mal di pancia, tensione e gonfiore addome, fame,mal di schiena,insonnia,ho avuto mal di gola,ecc.Ho osservato che quando ho forte allergia ai pollini mi si tappano le orecchie o viene mal di gola, in certi giorni ho qualche volta piccoli sbandamenti e vertigini con palpitazioni con pressione al naso e malessere. Mi pare nel 2011 la fase più acuta delle vertigini in cui feci degli esami compresi quello vestibolare uscito negativo, nell'esame dell'udito uscito sempre con un orecchio un pò sordo.Ho acufeni da 11 anni dall'inizio dell'ansia. Ora gli acufeni li ho sempre da qualche anno. Le vertigini mi vengono in primavera nel periodo che soffro anche di ansia e allergia. Poiché in questi mesi prendo antistaminico per l'allergia, non potrei prendere il microser perché contengono entrambi antistaminico.Mi possono venire vari tipi di vertigini, da ansia, da s.premestruale o da stress. Le vertigini mi sono incominciate dal 2010 da quando ho iniziato ad avere allergia ai pollini e polvere, prima non ne soffrivo mai.Nel 2011 i specialisti dissero che forse avevo sindrome di meniere ma non è uscito dagli esami. Le orecchie tappate invece mi vengono in certi periodi di più nei periodi del ciclo o allergia. Per fare un esempio a inizio maggio ho avuto mal di gola e tosse con febbre per una settimana fino a 40, che prendeva anche le orecchie, ma non si sono tappate o vertigini. Anche quando ho otiti non vengono vertigini.Non vorrei fare di nuovo l'esame vestibolare perché era stato orribile. Ho anche setto nasale deviato e seni nasali ipertrofici, certe volte leggere otiti. tutti questi disturbi e vertigini (escludendo ansia) sono iniziati da quando ho iniato ad avere allergia a pollini e polvere.Ho fatto visite da neurologo e Radiografia, udito e vestibolare,ecc. Da quando un otorino mi ha dato gocce orecchie per otite se le metto mi passano le orecchie tappate. Soffro di allergia da febbraio a settembre. Poiché ho vari disturbi si potrebbe capire da dove dipendono le vertigini e orecchie tappate di questo periodo? Grazie.

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, poiché ha già più volte effettuato gli abituali accertamenti e le cure del caso, le consiglio di considerare anche un'ipotesi solitamente trascurata: può essere utile considerare l'eventuale conflitto tra condilo mandibolare e l'orecchio, che mi sembra corrisponda bene alla sua descrizione di ciò che lamenta. Inoltre il condilo mandibolare può interferire anche con il funzionamento della tuba (quel tubicino che mette in comunicazione l'orecchio medio con il retrobocca), il che può sostenere il senso di "tappamento" di cui lei parla. Inoltre una disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) spesso si accompagna ad una sintomatologia vertiginosa e ad acufeni. Si è infatti visto che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otoiatrica non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, assieme al dolore e al senso di tappamento auricolare, di questi sintomi è forse il più tipico.
Per tutto ciò le consiglio di consultare anche un dentista che si occupi abitualmente di problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) .
Le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-la-vertigine-di-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-dei-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-e-disfunzioni-dell-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com