Tosse stizzosa con solletico

Salve dottore volevo sottoporle il mio caso, è da circa un mese che ho una tosse stizzosa che è comparsa durante l'influenza e che mi è ancora rimasta.Ho una tosse il piu delle volte secca.anche se a volte c'è del muco, non avverto mal di gola nè problemi a deglutire,ne febbre,nulla.Ho sempre però una sensazione di solletico alla gola,il mio medico curante ha detto che dipendeva dalla gola visto che alle spalle non sentiva nulla di strano. Ho provato a fare aerosol con astian e ho preso anche macladin come antibiotici.Le chiedo da cosa può derivare questa tosse, è possibile che si tratti di qualcosa di piu grave come un tumore??.La ringrazio in anticipo di una sua risposta
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Perché pensare sempre ad un tumore. Probabilmente, il sintomo descritto puo' dipendere da una esofagite da reflusso. Per una conferma di tale ipotesi, necessiterebbe che ti sottoponessi ad una rinolaringoscopia a fibre ottiche.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
la ringrazio dottore del suo tempo, le ho chiesto del tumore perche ho avuto gia un caso nella mia famiglia ,e allora ero preoccupato, mi chiedevo ma quali sono i sintomi invece di un tumore alla gola?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sangue nell'espettorato, difficoltà nella deglutizione, abbassamento della voce, etc.
Sei giovane e non devi pensare ai malanni: pensa a goderti questi anni che sono i piu' belli!
[#4]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
ha ragione , mi scusi ancora di averle sottratto del tempo, secondo lei devo recarmi da un otorino? perche devo ammettere che questo continuo solletico è fastidioso
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non devi scusarti, siamo qui per questo!. E' certo che ti devi sottoporre ad una fibroscopia, oltre che per una diagnosi, anche per la terapia. Stai tranquillo!
[#6]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
okok la ringrazio,faro come ha detto. Le volevo chiedere infine un' altra cosa, controllando la gola ho notato che in fondo ci sono delle macchie rosse potrebbero essere queste la causa del continuo solletico?
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Trattandosi di una infiammazione, è possibile e, per questo, dobbiamo capire cio' che la deetrmina
[#8]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
Dottore ho passato la visita dall'otorino ,mi ha detto che il solletico dipendeva da un'ipersensibilità della laringe (senza menzionare al reflusso esofageo) e che non riuscendo a trattenere il solletico mi veniva da tossire, mi ha prescritto un sedativo per la gola SEKI a compresse,nonostante abbia seguito attentamente le sue indicazioni devo dire che la tosse non è affatto diminuita , il fastidio è sempre presente e sinceramente negli ultimi giorni avverto maggior solletico rispetto a prima.Mi chiedo se debba preoccuparmi visto che sono arrivato all'incirca a tre mesi da quando si è presentato il fastidio e continua a tormentarmi.Cosa può essere?
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sono sempre dell'idea che la sintomatologia possa essere causata da una esofagite da reflusso. Lo Specialista cui ti sei rivolto ti ha fatto una fibroscopia?
[#10]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
No il dottore ha controllato normalmente la gola le orecchie e il naso.Lunedi lo richiamerò per un altro appuntamento e gli chiederò di fare una fibroscopia.La aggiornerò quando saprò qualcosa
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi farà piacere ricevere notizie della fibroscopia. Ti auguro un buon Anno nuovo!
[#12]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
Le auguro anche a lei un felice Anno nuovo
[#13]
dopo
Attivo dal 2013 al 2014
Ex utente
Dottore ho sostenuto una nuova visita dall'otorino ,facendo anche una fibroscopia,il dottore ha detto che è tutto apposto,ha escluso anche la possibilità di un reflusso sostenendo che la sintomatologia del reflusso è l'esatto opposto dei sintomi da me mostrati ovvero dovrei avere fastidi alla gola durante la notte e non durante il giorno.Ha motivato che questo continuo solletico sia una cosa mia psicologica e che ora mi sono quasi abituato a tossire.Per escludere tutti i dubbi e per farmi stare piu tranquillo mi ha prescritto delle analisi da fare ai bronchi e ai polmoni,anche se ha detto che la tosse da me mostrata non è una tosse da bronchi o da polmoni.Cosa ne pensa?
[#14]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi devo attenere a quanto riferito dal Collega che ti ha visitato. Prima di sottoporti a delle indagini radiologiche, fatti sentire il torace dal tuo Medico di famiglia.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test