Utente
Gentili dottori sono influenzata e il mio medico mi ha diagnosticato una rinite e mi ha prescritto oltre all'aerosol perché avevo dolori al petto e tosse, dei lavaggi nasali con ialumar e doricum per orecchio, perché lamentavo anche prima dell'influenza, dei pruriti dentro entrambe le orecchie. Tutto bene, finché oggi mentre uso ialumar e soffio il naso sento un ticchettio in un orecchio, misto a fischio, non saprei come definirlo, che termina appena smetto. Dopo un'ora o poco più mentre pranzo inizio a sentire un leggero fastidio, un ticchettio mentre beve l'acqua. Dopo qualche minuto inizia a farmi male l'orecchio e a sentire un senso di ovattamento, come se mi si fosse abbassato l'udito sempre e solo a quell'orecchio, che continua ancora adesso anche se il dolore è' decisamente ridotto.Cosa può essere? Possibile che un'otite insorga così all'improvviso? Da piccola soffrivo di otiti dolorosissimi, questo dolore e' sopportabile però Sono preoccupata perché mi sembra insorto in modo strano e poi ho letto che si può perforare il timpano se si soffia il naso in modo troppo intenso. Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Quasi sicuramente, si tratta di una otite media catarrale. Bene con tinuare con i lavaggi delle fosse nasali; toglierei le gocce auricolari; aggiungerei un mucolitico per via orale ed uno spray decongestionante le mucose nasali. Senta a riguardo il suo Medico curante.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta dottore. Domani andrò di nuovo dal medico, per far ricontrollare le orecchie, visto che dell'influemza sono guarita, ho solo muco da espellere. Quando sono andata alla prima visita, il mio medico controllandomi anche le narici mi aveva detto che ho una rinite. Infatti soffro spesso di sinusite, e si può dire che spesso anche quando non sono influenzata mi ritrovo una delle due narici non perfettamente aperta, a volte proprio tappata, oppure muco in gola. Anche le orecchie me le sento spesso come se avessi muco dentro. Solo che lui visitandomi mi aveva detto che l'infiammazione era più che altro alla parete e avevo un po' di secrezione. Che ho notato di avere sempre, infatti quasi ogni due anni vado a togliermi il tappo di cerume che mi si forma. Ieri sera dopo qualche ora, mi è passato tutto,dolore e senso di ovattamento. Questa otite catarrale media, immagino che sia collegata ai frequenti pruriti che sentivo nell'ultimo periodo dentro l'orecchio?! per debellarla definitivamente, Lei mi consiglia di rivolgermi ad un otorino oppure è un qualcosa che può risolvermi anche il medico di famiglia? Un ultima cosa l'aerosol è consigliabile continuarlo? La ringrazio.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo una correlazione fra l'otite media ed il prurito che descrive. Le consiglio, comunque, una visita specialistica, considerati i vari episodi rinosinusitici sofferti. Puo' interrompere l'aerosol terapia.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.