Utente
Salve Dottori, sono un ragazzo di 24 anni, già da qualche anno ho capito di soffrire di ansia sono sempre stato una ragazzo molto emotivo con molte paure ed insicurezze. Sono qui a chiedere un vostro consulto perchè provo imbarazzo a rivolgermi ad un medico di persona spero che qualcuno di voi possa tranquillizzarmi perchè sono davvero preoccupato.
Una settimana fa mentre stavo cenando, cercando di parlare mi è andato del cibo di traverso dopo qualche secondo e dopo aver bevuto un po' d'acqua mi sono calmato ma dopo un ora soffiando il naso mi sono accorto di aver cacciato un pezzetto di pane, ma la cosa non mi ha spaventato più di tanto a differenza di ieri, mentre pranzavo mi è andato un boccone di traverso sempre per lo stesso motivo, ma la mia preoccupazione nasce dal fatto che in quel momento stavo mangiando solo fagiolini (su internet si trovano con il nome Phaseolus vulgaris) e ho paura che sia andato un pezzo di quei fagiolini nel naso, ma ho provato più e più volte a soffiarmi il naso ma non esce nulla adesso sto con la preoccupazione anche se non ne ho la certezza che ci sia andato, resta lo stesso la preoccupazione, quindi vorrei un parere da voi sperando di poter stare tranquillo. La mia domanda e questa: è possibile che possa fermarsi un pezzo grande da non uscire e quindi restare dietro al naso e cosi facendo non permette l'aria di passare al 100%, so che la mia domanda puo sembrare strana ma ripeto sono molto ansioso e per tranquillizzarmi cerco di avere qualche risposta, ho letto anche che questi fagiolini sono composti per il 90% di acqua non so ho pensato che in qualche modo possa scomparire se venisse "assorbito", spero in una vostra risposta.
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ti posso tranquillizzare: se ci fosse un residui di cibo nelle prime vie aeree, ci sarebbe una ostruzione nasale che tu non accusi. Devi soltanto tranquillizzarti e farti aiutare per questo stato ansioso, mi raccomando!
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Brunori la ringrazio per la risposta, ma vorrei sapere se questa ostruzione nasale ci fosse dovrebbe "tappare" al 100% una narice?, faccio questa domanda perchè sempre da quell'episodio mi sembra che una narice faccia passare un po' d'aria in meno,però ripeto non so se è una mia fissazione perchè ho notato che se cerco di aprire una narice passa molta più aria, però ripeto non ho nessuna certezza riguardo a quel episodio, c'è da dire anche che sono una persona allergica, quindi questo mi crea confusione non so se sia colpa dell'allergia o di questo episodio, io in questo momento sto prendendo un antistaminico (xyzal), però c' ho un fastidio che già mi si è presentato in altre occasioni praticamente mi sembra di avere le orecchie leggermente tappate e ogni volta che ingoio sento uno scricchiolio come se volessero stapparsi, sono stato a controllo da vari specialisti ed è stata trovata una tubotimpanite catarrale che curai con aerosol, antistaminici e spray nasale. Quindi adesso non so se attribuire queste sensazioni all'allergia o a questo episodio del cibo, purtroppo mi ripeto sono una persona ansiosa e cerco disperatamente una risposta per stare tranquillo. Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto cio' che descrivi e l'espressione della rinite allergica: naso chiuso, sensazione di ovattamento auricolare e la cura che stai facendo mi sembra idonea per la patologia in oggetto.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Ho capito , la ringrazio per le risposte tempestive e precise, spero che questa mia ansia si calmi quanto prima.
Buona giornata