Utente
Salve a tutti! Vi spiego la storia del mio problema. A Gennaio 2015 sono stato sottoposto a chirurgia maxillo facciale ad Ancona, per un problema ortodontico di terza classe scheletrica, il chirurgo ha operato su entrambe le mascelle. Dopo l'intervento ho notato una certa diversita nella respirazione, mi sentivo come se inspirassi di piu a sinistra anzichè a destra, ma di poco. In seguito, a Ottobre 2015 mi sono fatto anche i due interventi di rimozione mezzi di sintesi, sentendo un certo dolore nel momento in cui il chirurgo mi rimuoveva le viti nella mascella superiore DESTRA. A Gennaio 2016, ho iniziato ad avere fastidi sopra il canino destro, specialmente quando inspiravo o parlavo ad alta voce, in seguito anche dolori alla radice della narice destra e anche muco in gola. L'otorino mi ha suggerito una tac Maxillo Facciale, questo l'esito: "Opacamento di tipo flogistico cronico del seno mascellare dx ed in misura minore mascellare sx. (su base odontogena?). Discreta ipertrofia dei turbinati. Limitanti ossee regolari.", quindi sinusite mascellare cronica e ipertrofia dei turbinati. A ottobre 2016 ho svolto il Prick test, NIENTE ALLERGIE, e poi sono stato sottoposto a riduzione volumetrica dei turbinati con radiofrequenza. Da li' tutto bene, apparte qualche scolatura dal naso di muco, ma giustificato. Sono stato benissimo, i fastidi della sinusite (dolori di testa, alla radice della narice destra, e muco in gola) erano svaniti. Ora siamo a Gennaio 2017 e comincio a risentire gli stessi fastidi di prima, dolore alla narice destra quando inspiro e soffio il naso, sopra al dente canino destro, naso ostruito e muco in gola. Sono terrorizzato al pensare che questo problema me lo debba portare dietro per tutta la vita con interventi frequenti. dato che mi piacerebbe emigrare in nazioni nordiche. Quali accertamenti e test mi consigliate di fare? ritornare allo stesso otorino o cambiare? vorrei capire l'origine del problema con ogni mezzo, anche perchè non sono fumatore e neanche allergico a qualcosa. Puo essere successo qualcosa durante il maxillo-facciale? Ho chiesto al chirurgo ma mi ha risposto che certi interventi anzichè peggiorarla, migliorano la respirazione nasale, fatto sta che prima di quell'intervento non avevo mai avuto problemi simili, eppure una piccola modifica al naso c'è stata dal punto di vista estetico ma non vorrei che avesse comportato qualcosa anatomicamente. Inoltre non sono molto incline alle cure farmacologiche ma preferisco soluzioni estreme. Vi chiedo aiuto e vi ringrazio in anticipo!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come ben puoi comprendere come, da lontano e senza un esame clinico, mi sia difficile capire la causa del sintomo riportato. Quello che posso consigliarti, è di sottoporti ad una rinomanometria con test di decongestione dei turbinati per capire se il problema respiratorio viene dato da una deviazione del setto nasale o da una ipertrofia dei turbinati ed in che misura. Una volta in possesso della risposta, vedremo il da farsi. Dopo la tac, ti è stata prescritta una cura per la sinusite che ti è stata riscontrata?
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
A quanto pare ho ricominciato a respirare bene, quello che ho avuto è stata sicuramente una ripresentazione della sinusite cronica mascellare a dx, che mi ha comportato naso chiuso e quindi timore che mi si fossero rigonfiati i turbinati. Quando mi è stata diagnosticata mi fu prescritto l'asyntaris decongestionante, che usai subito (per tutta l'estate) per poi a settembre fare l'intervento ai turbinati. Dall'intervento non ho piu sentito sintomi di sinusite nel periodo autunnale, solo a inizio Gennaio e ora ogni tanto. Però respiro bene tutto sommato, ho solo il timore che mi si rigonfino i turbinati. Una domanda, cosa vuol dire "limitanti ossee regolari"? c'è scritto nella diagnosi della tac. E poi un'altra cosa, puo essere stato l'intervento chirurgico maxillo facciale a comportarmi l'ipertrofia dei turbinati? è stato un intervento che ha colpito entrambe le mascelle. Grazie per la disponibilita'.