Utente
Gent.mi Dottori, il mio otorinolaringoiatra dopo la visita, fra le altre cose, mi ha anche detto che ho dei polipi nasali e come cura per il mio fortissimo raffreddore mi ha prescritto il Clenil per Aerosol 0,8 mg/2ml, quindi si tratta di un farmaco da assumere mediante aerosol.
Nel sito delle Terme di Tabiano però ho appena letto che: “le tecniche inalatorie a getto diretto sono controindicate in presenza di poliposi nasale”!
L’aerosol non è una tecnica inalatoria a getto diretto? se SI! allora perché il mio otorino dopo aver riscontrato la presenza dei polipi mi ha prescritto proprio l’aerosol ?
Forse io mi sbaglio e l’aerosol non è una tecnica inalatoria a getto diretto?
Secondo Voi cosa devo fare?
Grazie mille per il Vostro consiglio.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, se in corso della visita specialistica cui si è sottoposto sono stati evidenziati delle neoformazioni, certamente l'aerosolterapia non serve a niente. Anche in caso di semplice sinusite questa terapia è inefficace, poichè i fori di accesso ai seni paranasali sono cosi' piccoli che è difficile che il farmaco riesca ad entrare nel seno interessato dal processo infiammatorio. Comunque, è vero che l'aerosolterapia venga prescritta comunemente dai Medici di famiglia e da alcuni Specialisti. Il mio consiglio, quindi, è quello di sottoporsi ad una tac del cranio senza mezzo di contrasto, anche per vedere l'origine di queste neoformazioni. Una volta in possesso del referto, mi puo' ricontattare per un consiglio in merito al da farsi. cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2]  
Dr. Lepanto Lentini

20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
gentile signora, sarebbe meglio somministrare del cortisone per via sistemica (orale) e dell'antibiotico anche se il trattamento chirurgico, in eventuale presenza di infiammazione dei seni paranasali dovuta a mancata ventilazione degli stessi, sarebbe la scelta più adeguata.
Inoltre come dice giustamente il collega deve sottoporsi ad una TC Massiccio Facciale in proiezione assiale e coronale
dott. Lepanto Lentini