x

x

Macchie rosse palato ricorrenti

Gentilissimi dottori, vorrei porvi un problema che mi affligge ahimè da diversi anni.
Spesso, diciamo una settimana sì e una no ho dei mal di gola che durano 2-3gg e delle macchie rosse/violacee + una macchietta sul marrone con contorno giallo sempre negli stessi medesimi punti. Iniziano a comparire man mano che il mal di gola inizia ad accentuarsi e appena il mal di gola è molto deciso anche queste manifestazioni prendono colore. Non danno dolore, più che altro un leggero fastidio, che si unisce al dolore del mal di gola però.
Da 4 anni all'incirca ne soffro, sono stato da diversi specialisti in otorinolaringoiatria senza ottenere neanche una diagnosi.
Ho eseguito analisi per il sistema immunitario, TAC seni nasali senza mdc ed esame attraverso un sondino dal naso per vedere la faringe immagino. Tutto regolare. Ho fatto una visita e un altro collega non sapendo che dirmi poichè in quel momento le macchie non erano presenti, mi prescrisse un tampone faringeo in cui uscì presenza di stafilococco pneumonie e citrus bacter, curati con antibiotico via aerosol x 5gg.
Al controllo successivo c'era un collega sostitutivo che mi disse sempre che avevo una brutta faringite "da fumatore" anche se non ho mai fumato e mi diede cortisone (zhekort) x 2 mesi più un integratore alimentare per l'orofaringe (orogermina) e il betodal per 40gg.
Nell'ultima visita qualche mese fa l'otorino mi visitò e mi lasciò con le seguenti parole "Eh queste macchie secondo me quando ti devono venire ti vengono" il che mi ha lasciato fortemente deluso e preoccupato.
E ha detto di farmi prescrivere IPP e Gaviscon per 60gg rifilandomi un foglietto già pronto dove spiegava il reflusso gastroesofageo.

Il mio medico di base senza fare una gastroscopia ne nessun esame mi ha prescritto esomeprazolo 40mg x 30gg.
Ho provato a prenderlo per 5gg ma ho dovuto sospenderlo perché mi creava inquietudine, aggressività, tachicardia. Sto seguendo una ferrea dieta, ma niente. Sintomi del reflusso mai avuti, eppure questi mal di gola e queste manifestazioni mi accompagnano da molto. Non vi nascondo che hanno influito negativamente sulla mia qualità di vita, portandomi ad essere molto ansioso e tutt'ora in cura da uno psicoterapeuta.
Ho prenotato una visita di ritorno per l'otorino ma purtroppo i tempi di attesa sono di 4 mesi. Vorrei sapere se potrebbe essere qualcosa di grave poiché ho letto che infiammazioni continue del tratto gastroesofageo potrebbero sviluppare patologie più gravi. Vi ringrazio davvero.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Non penso che si tratti di qualcosa di grave ma, senza dubbio, di una patologia ormai cronicizzata. Dobbiamo solamente capire la causa. Per questo, mi servirebbe che tu ripetessi un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Poi, dovresti sospendere la cura per il reflusso e, dopo una quindicina di giorni, fare un test per la ricerca dell'helicobacter pilory. Una volta in possesso delle relative risposte, dovresti tornare da uno Specialista per fare il punto della situazione ed avere una diagnosi.
un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, dai risultati del tampone faringeo è risultato l' E. Coli.
L' antibiogramma sarà pronto lunedì invece, secondo lei è un caso di tampone negativo ma contaminato?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
No, la risposta del tampone è dovuta alla presenza del batterio nel cavo orale
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, ho ritirato l'ATB
Organismo: E. Coli
Miceti negativo
Amoxicillina/acido clavulanico MIC <=2 S
Piperacillina <= 4 S
Cefoxitina <=4 S
Cefotaxime <= 0.25 S
Ceftazidime 1 S
Ertapenem <=0.12 S
Meropenem <= 0.25 S
Amikacina 4 S
Gentamicina 2 S
Ciprofloxacina <= 0.06 S
Tigeciclina <= 0.5 S
Fosfomicina > 128 R
Colistina 1 S
Trimetoprim/Sulfametossazolo <= 20 S

Affidabilità: coerente
I fenotipi presentano flag per la revisione: Beta-lattamici Beta-lattamasi a spettro esteso


Sono stato dal mio medico di base che mi ha prima detto di non fare niente e correggere abitudini sessuali (ma non ho ben capito perché, in realtà) e poi però mi ha prescritto Azitromicina 500g x 3gg anche se come vede non c'è scritto nell'antibiogramma. Concorda? Cosa mi consiglia di fare? La ringrazio.
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Sicuramente devi curare l'infezione batterica emersa con il tampone e non con l'antibiotico prescritto che non compare fra quelli sensibili per eradicare il germe. Fai presente cio' al tuo medico, facendoti prescrivere il farmaco giusto, tipo l'amoxicillina. Non ho parole!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, grazie per la specificazione. Volevo comunicarle che domattina effettuerò un altro tampone faringeo per assicurarmi del batterio responsabile. Ovviamente cambiando laboratorio analisi. Se le dicessi quanto era inadatto l'ambiente in cui mi è stato prelevato il tampone...
Comunque, sicuramente la terrò aggiornato appena mi ridaranno i nuovi risultati. Volevo chiederle, è pericoloso aspettare i risultati del nuovo tampone prima di intraprendere una terapia antibiotica?

Perché non le nascondo che sono molto agitato, ho letto cose sull'E.coli non proprio rassicuranti. La ringrazio di nuovo
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Ok, rifai il tampone ed aspettiamo la risposta. Cerca pero' di tranquillizzarti!
[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, ho qui i risultati del tampone che mi lasciano ancora più perplesso e preoccupato.

Tampone faringeo POSITIVO

Streptococcus agalactiae
Carica: > 10^5 UFC/ml

Ciprofloxacina (-) (-)
Moxifloxacina <= 0,25 S
Clindamicina <= 0,25 *R
Linezolid 1 S
Teicoplanina <= S
Vancomicina <= 0,5 S
Tetraciclina <= 1 S
Tigeciclina <= 0,12 S
Trimetoprim/Sulfametossazolo <= 10 S

*Modificato AES
(-) = Test di sensibilità non raccomandato, la specie è un cattivo bersaglio per la terapia.

Dottore, ora sono ancora più preoccupato in quanto non so più cosa pensare. Non so come sia possibile che su due tamponi ci siano due risultati diversi.
Che cosa mi consiglia di fare? Poiché stranamente non ho nessun sintomo, nemmeno le macchie sul palato. Purtroppo il mio medico di base apre lunedì mattina, e quindi non saprei come fare per farmi prescrivere l'antibiotico.
Volevo chiederle, che anitibiotico devo prendere? È un batterio pericoloso? Devo iniziare una terapia pur non avendo i sintomi, e se sì posso aspettare fino lunedì o vado al pronto soccorso/guardia medica? La ringrazio
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Si, è possibile che due tamponi diversi possano dare due risposte diverse. Anche questo batterio è stato trasmesso attraverso un rapporto orale. Nell'adulto non è pericoloso, ma ritengo che sempre necessiti di essere eradicato e, pertanto utilizzando una delle molecole risultanti sensibili dall'antibiogramma. Puoi, pertanto, attendere tranquillamente il prossimo lunedì per avere la prescrizione da parte del tuo Medico di famiglia. Consiglio, infine, di cercare, attraverso conoscenze, uno Specialista Otorino che rivaluti il tuo caso.

Buona serata
[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio davvero dottore! Allora le farò sapere eventuali sviluppi, buona serata!
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Mi farà piacere ricevere tue notizie in merito. Buona serata
[#12]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, sono stato dal mio medico di base il quale mi ha rassicurato e mi ha detto che dato che non ho sintomi, ne febbre non è necessaria la terapia antibiotica. Mi ha comunque detto che per il problema di queste macchie, che anche oggi si sono, seppur devo dire in maniera sempre più lieve, ripresentate devo vedere uno specialista.
Sarei grato di sapere la sua opinione.
Nel frattempo la visita l'ho prenotata ma è comunque fissata ad Aprile inoltrato. Spero solo non sia niente di grave. La ringrazio dottore per le risposte e i preziosi consigli e le auguro una buona serata
[#13]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Dall'ultimo tampone è emersa la presenza di un batterio e, quindi, è questo responsabile della sintomatologia. Anche se non sono presenti sintomi particolari o febbre, il germe è presente e, quindi, è normale vedere quelle macchie sulla mucosa orale
[#14]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore, in questo periodo che mi consiglia di fare? Perché purtroppo non è disponibile un appartamento prima di Aprile
[#15]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Piu' che un appartamento spero un appuntamento! Perché non provi presso l'ambulatorio otorino dell'ospedale di Terracina, per esempio?
[#16]
dopo
Utente
Utente
Appuntamento esatto, ho sbagliato a scrivere
Esattamente lì ho l'appuntamento dottore, ad Aprile, reparto universitario di otorinolaringoiatria
Purtroppo è sempre pieno e i posti sono veramente pochi, pensi che ho prenotato da 6 mesi
[#17]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
E' veramente una situazione vergognosa. Onestamente, non so come aiutarti
[#18]
dopo
Utente
Utente
Sono assolutamente d'accordo con lei
Dottore un'ultima cosa se posso, dietro la tonsilla sx ho notato una specie di patina rosea, non è proprio bianca ma diciamo che si vede più chiara rispetto al resto della faringe, e vicino ci sono due vescicole/bollicine che però hanno un colore normale più rosso diciamo
Mentre sulla faringe a volte ci sono vescicole piccole rossastre e quelle mi hanno detto essere per la faringite che va e viene
È quella specie di patina che un po' mi mette agitazione, sta lì da qualche mesetto più o meno
Il mio medico non è riuscito a vederla dicendo che non ho niente, però io riesco a vederla allo specchio, è proprio dietro la tonsilla

Scusi dottore per l'infinità di domande, la ringrazio veramente
[#19]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34k 1.2k
Non c'è motivo per cui ti debba preoccupare, anche in tal senso. Sicuramente si tratta di uno stato infiammatorio cronico, ma comprendo il tuo malessere. Finchè non ti visiterà uno Specialista, non possiamo fare niente.
[#20]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore, allora vedrò di stare tranquillo nel frattempo
La ringrazio nuovamente