Utente 300XXX
Salve a tutti i medici del forum.
Sono un ragazzo di 31 anni, due settimane fa mentre mangiavo all’improvviso ho sentito un dolore forte alla mascella lato sx. Dopo pochi minuti ho avuto un rigonfiamento palpabile alla ghiandola parotide con grande dolore e impossobilità nella masticazione.
Mi sono recato al pronto soccorso e sono stato sottoposto ad ecografia che ha riscontrato:
Tumefazione clinicamente palpabile del lato facciale sx evidenzia aspetto tumefatto e dismogeneo delle ghiandole salivari, paratoidea e sottomandibolare con segni di vascolarizzazione al CD come da segni di flogosi. Si associa qualche linfoadenopatia intra e perighiandolare di aspetto reattivo (diametro max di circa 9mm).
Il medico del pronto soccorso mi prescrive degli antibiotici mi pare LEVOFLOXACINA per 5 gg.
Il giorno dopo il gonfiore era totalmente svanito con un leggero dolore sempre sul lato sx. Quindi decido di non fare l’antibiotico prescritto. Ora a distanza di 2 settimane sporadicamente sento un po di dolore e una senzazione di leggero gonfiore sul lato sinistro sottomandibolare tipo come se ci fosse una piccola pallina . Grazie a tutti medici che vorranno esprimere un parere in merito al quesito.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devi necessariamente eseguire la terapia antibiotica prescritta , associando anche un antinfiammatorio corticosteroideo, per una settimana. Utile una ecografia di controllo a fine cura.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 300XXX

La ringrazio dottore per la risposta, ma da cosa può essere dovuto l’episodio?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso che si possa trattare di una calcolosi della ghiandola salivare
Dr. Raffaello Brunori