Utente
gentile dottore,
sono una ragazza di 22 anni e premetto che non fumo e non faccio uso di alcool.
da circa 3 settimane ho un fastidio alla gola subito dopo la lingua come di un corpo estraneo.ci tengo a precisare che non ho alcun tipo di dolore o anguinamento.vedendomi da sola allo specchio noto la gola arrossata e delle macchie biancastre.inoltre,mi è successo 3 volte in 3 settimane,ho sputato una secrezione semisolida di color giallino.il mio medico curante mi ha parlato dapprima di afta e mi ha dato un colluttorio"ALOVEX"ma credo che la situazione non sia di granchè cambiata.sono molto preoccupata e in ansia di fatti giovedì andrò ad una visità specialistica.può trattarsi di qualcosa di grave?potrebbe essere un tumore???ho paura.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente non si tratta di un tumore. Le consiglio di sottoporsi ad un semplice tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti. Utile una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
grazie infinite dottore per la sua risposta.si difatti giovedì ho la mia visita.speriamo sia nulla di grave.dimenticai ieri di dirle che il mio fastidio non è continuo ma è solo a momenti.adesso per esempio non ce l'ho..sicuramente farò questi accertamenti e le farò sapere...grazie infinite.

[#3] dopo  
Utente
salve dottore scusi l'insistenza ma navigando in rete ho letto di calcoli tonsillari,e ho visto delle foto...sembrano proprio quelle secrezioni solide di cui le parlavo.ma è vero che bisogna necessariamente sottoporsi alla tonsillectomia?o ci sono altri rimedi per eliminarli.ci tengo a precisare anche che non ho problemi di alitosi..e che il mio fastidio non è fisso

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, attraverso la prossima visita specialistica, potrà esserle formulata una diagnosi certa. Spetta allo Specialista, che effettuerà l'esame clinico, decidere sulla necessità o meno di un intervento chirurgico. Mi faccia sapere cio' che il Collega riterrà opportuno nel suo caso.
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
salve dottore sono stata dall'otorino.semplicemente mi ha dato un colluttorio per la gola arrossata e mi ha detto ch eil fastidio che sento è dato dai residui caseosi di cibo nelle cripte tonsillari.mi ha inoltre avvisato che è un problema recidivo che non mi abbandonerà per il momento.lei che mi dice???non sono tanto convinta di questa diagnosi.

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, dobbiamo prendere per buono cio' che lo Specialista le ha detto. Semmai, puo' chiedere un altro parere presso il Policlinico Universitario di Bari, Clinica Otorinolaringoiatrica, Dir. Prof. Fiorella
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
grazie dott per la risposta,sinceramente l'unica cosa che mi lasciò perplessa è che mi disse che avevo la gola arrossata a causa dell'apparecchietto per i denti che ho in bocca.è pure c'è l'ho gia da un anno.e poi il mio apparecchio è il classico con tutte le piastrine sui denti che nesso può avere con la gola?

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo una correlazione fra l'apparecchio e la faringite
Dr. Raffaello Brunori