Bruciore acutissimo faringe

Salve dottori aiutatemi, vi prego non ce la faccio più.
Sono un ragazzo, ho 20 anni e come lavoro faccio le consegne.
Sono stato per settimane sotto la pioggia, senza ombrello e con l'acqua nelle scarpe per praticamente 10 ore al giorno.
Tre giorni fa ho iniziato ad avvertire dei dolori al petto, e la notte stessa ho avuto la febbre a 38.5. Fino a qui, tutto nella norma, ma dalla mattina, è iniziato un bruciore nella zona dove sta l'ugolo indescrivibile (e da qualche ora hanno iniziato a bruciarmi anche le orecchie).
Non riesco a bere, mangiare e deglutire.
Sinceramemte non ho idea se siano le tonsille o la faringe, comunque si tratta di quella zona là.
Ho chiamato il mio dottore e in questi tre giorni ho provato di tutto.
Vitamina C effervescente, Oki, nurofen, Tantum Verde, Benactive Gola (con questo il bruciore è aumentato) , ma nessuno di essi mi ha allieviato il dolore.
Ho trovato un leggerissimo, da prendere con le pinze, giovamento con la Tachipirina 1000, ma ovviamente una volta che finisce l'effetto torna tutto come prima.
E da ieri ho iniziato con l'antibiotico che prenderò per qualche giorno.
Cosa devo fare, vi prego aiutatemi non ne posso più.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 34.1k 1.2k

Purtroppo, non sei in possesso di una diagnosi, visto che il Medico curante ha fatto solo delle prescrizioni senza un esame clinico. Non iniziare la cura antibiotica, visto che non sappiamo se si tratti o meno di una forma batterica di faringite. Serve una visita da parte di uno Specialista che, in base a cio' che riscontrerà, potrà prescriverti un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni con antibiogramma o, in caso si tratti di reflusso, una specifica cura.

Dr. Raffaello Brunori