Utente 118XXX
gentilissimi dottori sono una gestante al 6' mese di gravidanza. non ho avuto la rosolia e per sicurezza il mio ginecologo mi ha vietato di stare a contatto con i bambini. so che al sesto mese il pericolo per il feto tende a ridursi però all'ospedale mi hanno comunque detto che per una gestante è meglio non prendere la rosolia in gravidanza.
ultimamente mi è capitato però di ritrovarmi, prima al centro analisi e poi durante una visita ginecologica, nella stessa sala d'aspetto con dei bambini piccoli, presumo in età scolare. vi chiedo scusa se la mia domanda può sembrarvi paranoica però mi chiedevo: è pericoloso per me stare in una stanza per dieci minuti o più con dei bambini, respirando la medesima aria, nel caso in cui questi piccini apparentemente sani stessero incubando dentro il virus della rosolia? oppure per beccarsi il virus bisogna stare a contatto stretto e ripetuto, cioè venire a contatto con la saliva o con altre secrezioni? come ripeto i piccoli sembravano apparentemente sani però so che la rosolia la si contagia anche fino ad una settimana prima della comparsa dei segni.
vi chiedo ancora scusa per la domanda inopportuna ma ho molta fiducia in voi poichè vi giudico molto competenti. grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

non penso che ci siano state le condizioni per un eventuale contagio, sia per la breve durata del soggiorno nella sala d'aspetto, sia perchè non è stata a contatto con quei bambini, sia ancora perchè è improbabile statisticamente che qualcuno fosse affetto (o in incubazione) da rosolia.
Pertanto mi sentirei di tranquillizzarLa.
In bocca al lupo per la gravidanza!

Cordiali saluti e buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro