Utente 191XXX
Gentili Dottori vorrei chiedere un vostro parere. Ho una bimba di 13 mesi che sto ancora allattando al seno a richiesta. Ho appena scoperto di essere incinta e mi chiedo se posso continuare ad allattarla. vorrei sapere se gli ormoni della gravidanza possono essere dannosi per la bimba. L'unica cosa che ho notato (ma nn sono sicura sia collegato) che la bimba e' più irrequieta.. Vi ringrazio per l'attenzione!

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
credo sia giunto il momento... di staccarla dal seno per ovvi motivi, a prescindere dalla gravidanza in corso, che nulla osta all'allattamento.

Auguri e cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Gentilissima Dottoressa, la ringrazio molto per la risposta. In effetti ho già iniziato e sono già alcuni giorni che ho tolto anche la poppata serale. Sono contenta perchè mentre prima non riuscivo a farle bere neanche 100 gr di latte, adesso che non ha più il mio ne beve anche mezzo litro al giorno.
In proposito approfitto della sua gentilezza per chiederle quanto latte dovrebbe bere al giorno(la bimba fa 15 mesi a fine aprile), se è consigliabile quello di crescita o solo quello normale, e soprattutto se è meglio quello scremato o quello intero.

La ringrazio per l'attenzione e le auguro una buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
solo i "cuccioli" di umani continuano a prendere latte dopo lo svezzamento....quindi è meglio non esagerare. Stia attenta al passaggio perché un conto è il latte materno e un altro conto è quello vaccino. Le consiglierei per un periodo il latte formulato per la crescita, più digeribile. Poi piano piano passerà al latte normale, prima quello parzialmente scremato e poi quello intero, controllando come si comporta il suo intestino.

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

Buona giornata anche a lei. Grazie!

[#4] dopo  
Utente 191XXX

Gentile Dottoressa,
la ringrazio tanto per la sua risposta e le auguro buon lavoro!