Utente 689XXX
Buonasera. Mi chiamo Daria e sono alla 21esima settimana di gravidanza. Tutto procede in modo regolare, nonostante io sia in terapia con nadroparina 3800. Stamattina è comparsa sulla coscia sinistra una chiazzeta rossa simile ad una puntura di insetto, che ora si è estesa e sembra ci siano quattro punture una vicina all'altra. In passato ho avuto quello che nel linguaggio comune è detto Fuoco di Sant'Antonio. Si è manifestato sempre in forme molto lievi, curate solo attraverso l'applicazione di una crema. Ora vorrei sapere, se quello che ho ora è ancora il Fuoco di Sant'Antonio, la mia bambina di 21 mesi è a rischio contagio? E il bimbo nel pancione potrebbe essere contagiato? e quali rischi corre? è il caso che mi rivolga al pronto soccorso? Grazie per l'attenzione.
Daria

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Visto lo stato di gravidanza e le lesioni cutanee mi sembra che la prima cosa da fare e' farsi visitare dal proprio medico generalista.
Sara' lui, dopo averla visitata, cosa impossibile via internet, a consigliarla sul da farsi
Cordialita'
Dr.A. Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante