Utente 234XXX
Buonasera dottore e buon anno, sono il papà di un ragazzino di 11 anni (compiuti a dicembre) e da circa 5-6 mesi noto che fisicamente e a livello genitale è cambiato e non ha più l'aspetto da bambino come prima. Ultimamente vedo anche che spesso la mattina quando si sveglia ha delle erezioni e ha un inizio di peluria sul pube che secondo me è precoce. Ne ho parlato con la pediatra ma secondo lei è nella norma tutto questo e non è affatto precoce ma ho sempre dei dubbi e non vorrei che si sottovalutasse la cosa. Ho visto che fa spesso con qualche amico e con il cugino di 5 anni più grande fa domande inerenti il sesso e masturbazione quindi vuol dire che l'argomento inizia a incuriosirlo. Io ritengo che abbia gia iniziato a masturbarsi perchè a volte la sera in bagno sta più del solito ma la pediatra non ha dato peso nemmeno a questa cosa. Secondo lei è vero quanto dice la pediatra o lo ritiene fuori dal normale? Grazie ancora e buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la Pediatra non solo dice il vero ma mi trova perfettamente d'accordo!
Viva questa nuova fase di Suo figlio in modo naturale e gli trasmetta serenità e completa disponibilità ad ogni suo dubbio e/o interrogativo.
Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Grazie mille dottore per la risposta!!! Secondo lei è normale avere già a 11 anni erezioni frequenti e iniziare a masturbarsi?? A che età sono normali queste manifestazioni?
La ringrazio ancora e buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
i bambini hanno le loro prime erezioni già dal 1^ anno di età. Iniziano poi col toccarsi dal 2^ - 3^ anno di vita per scoprire parti del proprio corpo che non conoscono o, a volte, perché provano sensazioni piacevoli (come quella di ricevere una carezza) o perché ciò gli aiuta nei momenti di agitazione, di irritabilità. Con l'età puberale, poi, l'erezione è condizionata dall'iniziale attività ormonale ed il "toccarsi" assume le prime sfumature di quel piacere sessuale che andrà ad intensificarsi ed a completarsi negli anni successivi (adolescenza, età adulta).
Pertanto, come Medico e come padre, non vedo nulla di anomalo...se ben seguito e considerato fisiologico dai genitori.
Cari saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#4] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

accanto al parere del dr. Marcolongo, mi permetto di aggiungere che la sessualità dei figli talvolta spaventa e preoccupa i genitori. Molti sono i "fantasmi" presenti nella mente dei genitori: un figlio che non è più un bambino ma comincia a diventare un ragazzino è sempre più autonomo, ma dà anche qualche problema in più, è meno gestibile e meno controllabile. Da una parte è sana questa preoccupazione, dall'altra ogni genitore cresce insieme ai figli e deve imparare a prendere le giuste distanze dalle proprie ansie.

Suo figlio, poi, trascorre del tempo con ragazzi più grandi che indubbiamente lo influenzano e lo incuriosiscono con i loro discorsi "da grande" (a questa età è molto importante avere un gruppo di pari con cui confrontarsi).

Se vuole, può leggere un libro molto bello e educativo a tal proposito:

"C'era una volta la prima volta" di Fabio Veglia

Oppure può raccontarlo o regalarlo a Suo figlio (il libro è pensato e scritto per adolescenti e genitori) e parlarne poi insieme.

Un cordiale saluto,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica