Utente 109XXX
salve, da qualche giorno il mio bimbo di 15 mesi accusa dolori al piede dx,(i dolori non sono continui e si verificano in special modo di sera dopo aver camminato un po) attribuendolo all'episodio occorso alcuni giorni or sono quando durante una caduta si è tirato dietro una sedia. abbiam pensato che avesse colpito il piede.in seguito all'evento abbiamo fatto effettuare una ecografia che ha dato esito negativo.in seguito parlando con la pediatra ,la quale non ha visto il bimbo ma si è basata sul ns. racconto, ci ha consigliato di fare una rx, per scongiurare una possibile microfrattura, rx negativo.
la sera stessa il dolore è tornato e effettuando un esame visivo (non siamo medici ma solo osservatori) abbiamo notato il piede deviato verso l'esterno e l'alluce deviato verso il basso. ci è sembrato un crampo e risollevando il dito il piede è tornato nella sua posizione. potremmo aver visto giusto? non è facile far visitare il bimbo da un medico quando non ha il dolore perchè non sappiamo quando gli ritornerà e quando non accusa fastidi il piede è nella sua posizione normale. potrebbe essere una tendinite da dentizione? o carenza di sali minerali? vorremmo giusto un'indicazione per poter con l'ausilio di uno specialista trovare un rimedio a quanto. ringrazio per l'aiuto saluti fontana cesare

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Potreste aver visto giusto ma ci potrebbe essere un problema ortopedico a monte, oppure una malocclusione. Lo so, adesso sgranate gli occhi, la risposta è strana ma ci sono problemi del palato che danno sintomi sulla deambulazione.
Il colpo con la sedia può aver solo slatentizzato una situazione già presente.
Se ci fosse stata una microfrattura il piccolo non avrebbe neppure poggiato il piedino senza urlare dal dolore.
Se fa alimentazione varia e completa una carenza è improbabile.

Segnalerò questo consulto ai nostri specialisti Gnatologi Clinici

cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi