Utente 180XXX
Buongiorno,
sono a chiedere un consulto per mia figlia di 4 anni. Tra aprile e giugno, accusava certi sintomi quale stanchezza già dalla mattina, giramenti e mal di testa, dolori articolari alle gambe e ripetuti casi di vomito e diarrea, quest'ultimi associati dal pediatra a virus intestinali. Pertanto, ho richiesto al pediatra di poter effettuare analisi del sangue, tra cui celiachia e mononucleosi perché ne avevo il sospetto considerato che alcuni sintomi era riconducibili. Dopo un mese di attesa, ho avuto il presente esito. Preciso anche, di avergli fatto fare per ben due volte tampone faringeo, perché aveva leggero mal di gola ed a scuola vi erano stati casi di scarlattina, ma entrambi risultati negativi. Di febbre, c’è stata ma non ha mai superato i 38,5 ed era altalenante (1 giorno di febbre, il giorno dopo scompariva e tornava dopo qualche gg).
Potete aiutarmi a capire se i valori che sono risultati alti/bassi, quali MCV, RDW, GLICEMIA, BILIRUBINA TOTALE, TAS, FERRITINA, FT3, sono comunque riconducibili alla positività della mononucleosi?
Pensate che, per il valore di TAS elevato, dovrà effettuare cura con antibiotico? Grazie per la disponibilità.

emoglobina glicata aic 5,0 % valori di riferimento 4,1-6,0
32 mmol/mol v.d.r. 20-42

Ves 12 v.d.r. 1-25

Globuli rossi 4,52 v.d.r. 3,5-5,2
Hgb 12,3 v.d.r. 12,0 – 16,0
Hct 36,2 v.d.r. 38-46
Mcv 80,0 v.d.r. 80-96
Mch 27,3 v.d.r. 27,0-34,0
Mchc 34,0 v.d.r. 32,0-36,0
Rdw 15,7 v.d.r. 11,5-14,5
Piastrine 436 v.d.r. 150-450
Mpv 7,9 v.d.r. 7,4-10,4
Pct 0,35 v.d.r. 0,20-0,36
Pdw 13,3 v.d.r. 11,0-18,0
Globuli bianchi 9,1 v.d.r. 4,5-10
Neutrofili 48,4 v.d.r. 40-75
Linfociti 43,6 v.d.r. 19,0-48,0
Monociti 4,1 v.d.r. 1-10
Eosinofili 2,9 v.d.r. 0-6,0
Basofili 1,0 v.d.r. 0-1,5
Neutrofili 4,41 v.d.r. 2,0 – 8,0
Linfociti 3,98 v.d.r. 1,0 – 5,0
Moniciti 0,37 v.d.r. 0,10-1,00
Eosinofili 0,26 v.d.r. 0-0,40
Basofili 0,09 v.d.r. 0-0,20
Azotemia 44 v.d.r. 15-50
Glicemia 66 v.d.r. 74-106
Sideremia 44 v.d.r. 37-145
Bilirubinemia Totale <0,10 v.d.r. 0,2-1,10
Bilirubinemia Diretta 0,10 v.d.r. 0,02-0,3
Got / Ast 24 v.d.r. 10-37
Gpt / Alt 27 v.d.r. 10-65
Gamma-GT 19 v.d.r. 3-35
TAS 1900 v.d.r. 0-200 esame ripetuto
Proteina C reattiva <2,90 v.d.r. 0-5,0
Ferritina 10,4 v.d.r. 20-200
EMA (a. a. endomisio) negativo
Toxoplasma igg <3,0 <7,2 assenti 7,2-8,8 dubbio >8,8 presenti
Toxoplasma igm assenti
Citomegalovirus igg assenti
Epstein-barr virus igg positivo
Epstein-barr virus igm positivo
FT3 4,7 v.d.r. 1,80-4,20
FT4 1,35 v.d.r. 0,8-2,0
TSH 1,34 v.d.r. 0,3-4,4
A.A. Transglutaminasi
Ab igA 2,3 <10 negativo <10 positivo
Ab igG 0,3 <10 negativo <10 positivo
A.A. Gliadina (AGA)
Ab IgG 0,3 >10 positivo
Ab IgA 0,4 <10 negativo >10 positivo





[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
gli esami di Sua figlia "dicono" sostanzialmente due cose:
1. che ha avuto un'infezione recente da EBV (IgM specifiche positive);
2. che è stata sottoposta - e ce lo ha già confermato Lei stessa - a un forte stimolo immunogeno contro gli streptococchi (TAS elevato).
Gli altri indici, compresi quelli che segnala, sono da considerare nella norma (ipoferritinemia, RDW lievemente alterato ed MCV ai limiti bassi sono compatibili con una fase di sviluppo).
Tutto questo non esclude il fatto che la bambina possa avere avuto anche infezioni gastroenteriche virali.
Un'alterazione isolata del TAS (in assenza di manifestazioni riconducibili ad infezione in atto o a malattia reumatica) non dovrebbe richiedere interventi (per conferma chieda ai pediatri o agli otorinolaringoiatri).
Saluti,