Utente 191XXX
Buonasera. Ieri mi sono sottoposta a rx al torace in seguito a febbre alta che dura da 4 giorni, con tosse secca molto forte. Ero già in terapia con aerosol, cortisonici, antibiotici. Viene refertato un addensamento parenchimale ilo-perilare dx da riferire a focolaio BP. Cuore nei limiti. Il mio medico ha incrementato la cura sostituendo l'antibiotico in compresse con delle iniezioni.Dovrò sottopormi nuovamente a rx tra una settimana. Ho avuto i primi sintomi in ospedale, mentre accudivo il mio bambino che è stato ricoverato 10 giorni per bronchiolite. Ora lui sta bene. Posso stare a contatto con lui? (Ha solo 6 mesi). Sono una fumatrice. Non voglio farmi prendere dall'ansia, ma l'addensamento può evolvere in una neoformazione? Ringrazio per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo

36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SONDALO (SO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Premetto che per via telematica è possibile dare consigli a carattere generico.
La trasformazione in patologia maligna sarebbe una cosa eccezionale in relazione alla sua età.
Sicuramente è una patologia da controllare bene sia da un punto di vista diagnostico che da un punto di vista terapeutico ma mi sembra che i medici che la seguano si siano bene attivati.
Per ciò che riguarda il contatto con il bimbo, innanzitutto mi chiedo se non sia stato lui a contagiare lei e comunque direi che se lei presenta alcuni sintomi in particolare come tosse e catarro questi possono essere un veicolo di contagio.
Il regalo più grande che potrà fare al suo bimbo e soprattutto a se stessa è smettere di fumare!
Dr. Francesco Inzirillo
- Ospedale "Morelli" - Sondalo
- Istituto Clinico Humanitas - Milano

[#2] dopo  
Utente 191XXX

egregio dott. La ringrazio per l'attenzione riservatami.
Sono ancora in terapia senza grossi risultati. La febbre non c'è più, ma persiste il senso di fatica nel respiro e la tosse non produttiva, oltre alla comparsa di un dolore saltuario (tipo fitta) corrispondente al lato dx del torace. Tra qualche giorno mi sottoporrò nuovamente a rx. Concordo pienamente con Lei per la questione fumo e vorrei aggiungere anche per eventuali lettori l'importanza di mantenere un atteggiamento per quanto possibile positivo e sereno in queste situazioni. Abbattersi non aiuta ma potrebbe peggiorare il quadro clinico.
Le farò sapere come andrà...
Buon lavoro